KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

Non Rompermi… – Antonio Ferrante

2 min read

PandiLettere Edizioni (Roma, 2021)
pag. 54
euro 10.00


Siamo difronte a uno scapestrato, leggendo “Non Rompermi…”, autore di lazzi e mottetti, Antonio Ferrante diciamo per esser meno burloni di lui, più che di poesie che dir si possa; all’interno di questa valutazione, siam stati soggiogati dal divertimento; prima di tutto perché le rime semplici e “fanciullesche” di Ferrante son propriamente gioiose e genuine.
“Stasera ci sarà una grande luna / guardala ti porterà fortuna / ci sono in quella / tutte le cose belle che sognavi / da bambino tutto il teatro che volevi fare a un attore / (già in carriera) che dovevi incontrare”.
In questo esempio, dentro l’attacco di “Recitazione”, è posta, perfino sottotraccia, l’intenzione e la motivazione stessa della scrittura dell’attore e regista teatrale Ferrante. Il timbro della scanzonatura è forte. La voce di chi scrive qui è resa testimonianza di se stessa.
Il libricino di Ferrante c’appare, oggi, come il viatico per altre letture di questo genere.
Dello stesso autore. E, soprattutto, delle tante penne che paura non hanno d’osare con la facile solennità.

Commenta

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.