KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

Intervista con Shane de Leon

12 min read

Miss Massive Snowflake “Intrepid Feelings” EP
North Pole Records #48
4 songs ep
northpolerecords.com

Digital release su Bandcamp, Spotify, e tutte le altre piattaforme digitali dall’11/03/22.

North Pole Records è orgogliosa di annunciare il nuovo EP di Miss Massive Snowflake, Intrepid Feelings, una deviazione sonica rispetto all’approccio lirico e legato alla forma-canzone dei suoi dischi precedenti. Questo EP prosegue il lavoro su Internet e in home studio di questa era-Covid della band. Invece di registrare canzoni precedentemente composte, Andy Brown (Fontanelle, Jessamine) e Shane de Leon si spediscono e rispediscono tracce, scolpendo a strati il materiale. Sono pezzi più liberi, fluttuanti, accentuando il lato più psichedelico e sperimentale della band, riportando De Leon in quella zona ibrida in cui si trovava ai tempi dei Rollerball.

Si parte con l’euforico dub strumentale di “Praise”. Poi la chitarra morbida e spaziale di Ty Herman caratterizza il secondo pezzo, “Love”. La batteria di Andy Brown sale, e Jeanne Kennedy canta in punta di piedi. “Joy” è l’unica canzone con la voce di De Leon a condurre il gioco. Una nenia d’amore in cui fiati trionfali, batteria distorta e synth in crescendo collassano nella finale “Exhaustion”. Qui la collaborazione di Arrington de Dionyso (Old Time Religion) ai fiati incontra quella dello storico collaboratore Jacopo Andreini’s (Tsigoti, Squarcicatrici) al bouzouki.

Tracks:

Praise / Love / Joy / Exhaustion

Precedente intervista:
https://kultunderground.org/art/39363/

Intervista

Davide 

Ciao Shane e ben tornato sulle pagine di Kult Underground. Ci siamo lasciati 12 mesi fa con il precedente lavoro, “Your Favorite Band”. Cosa è successo nel frattempo e qual è stata la genesi di “Intrepid feelings”?

Hi Shane and welcome back to the pages of Kult Underground. We talked 12 months ago about your previous work, “Your Favorite Band”. What happened in the meantime and what was the genesis of “Intrepid feelings”?

Shane

Hi Davide, Thank you once again for expressing interest in Miss Massive Snowflake. Intrepid Feelings continues the way the band has worked since Covid hit. I recorded the basic tracks at my studio, Kirks’ Grocery, in Billings, MT. I usually write on guitar and voice, but I started all of these with synth, bass, and programmed drums. I sent these raw tracks to Andy Brown in Portland, OR, where he recorded / enhanced the drumming, added more synths, and production. He then passed that along to the various and usual collaborators Ty Herman, Jeanne Kennedy, Jacopo Andreini, and first-time collaborator, Arrington de Dionyso. Andy always takes the final crack at production. I love working with him.

The songs grew and are more cinema/soundscape inspired than usual, but these are not live songs, just recordings. A way to keep collaborating.

Ciao Davide, grazie ancora per aver espresso interesse per Miss Massive Snowflake. Intrepid Feelings continua il modo in cui la band ha lavorato dall’inizio del Covid. Ho registrato le tracce di base nel mio studio, Kirks’ Grocery, a Billings, MT (Montana). Di solito scrivo con la chitarra e la voce, ma questa volta ho iniziato tutto con synth, basso e batteria elettronica programmata. Ho inviato queste tracce grezze ad Andy Brown a Portland, OR (Oregon), dove ha registrato / migliorato la batteria, aggiunto più sintetizzatori e produzione. Lo ha poi passato ai vari e soliti collaboratori Ty Herman, Jeanne Kennedy, Jacopo Andreini e al primo collaboratore, Arrington de Dionyso. Andy si occupa poi sempre della produzione finale. Amo lavorare con lui.

Le canzoni sono cresciute e sono più ispirate al cinema/paesaggio sonoro del solito, ma queste non sono canzoni dal vivo, solo registrazioni. Un modo per continuare a collaborare.

Davide

In questo lavoro sono presenti atmosfere più soniche e psichedeliche o sperimentali rispetto alla precedente forma canzone di “Your favorite band”?

Are there more sonic and psychedelic or experimental atmospheres in this work than in the previous song form of “Your favorite band”? 

Shane

The songs are extensions of tracks like Una Cura and Florian’s Hair on YFB. It really harkens back to how I made music when I was in Rollerball. Building songs from sounds, experimenting, collaborating, and not worrying too much about structure. The songs came out as feelings to me, instead of stories, which is how they usually start. We are letting go of pop music slowly, which is interesting because I left Rollerball to follow a more pop structure.

Le canzoni sono estensioni di brani come Una Cura e Florian’s Hair su YFB. Rievoca davvero come facevo musica quando ero nei Rollerball. Costruire canzoni dai suoni, sperimentare, collaborare e non preoccuparsi troppo della struttura. Le canzoni mi sono venute fuori come sentimenti, invece che come storie, che è il modo in cui di solito iniziano. Ci stiamo lentamente lasciando andare alla musica pop, il che è interessante perché ho lasciato Rollerball per seguire una struttura più pop.

Davide

La band è rimasta la stessa? Chi ha suonato in questi quattro nuovi pezzi, ospiti tutti inclusi? In quale modo con quale metodo vi avete lavorato?

Has the band remained the same? Who played these four new pieces, all guests included? How did you work and with which method?

Shane

The band started in 2004-2008 with an acoustic guitar and a computer playing backing tracks. From 2008-2021 Jeanne Kennedy has played bass in the band, but we split ways in 2021, as she pursues her solo project, Subvert Savant. Andy Brown has been drummer / keyboard / producer since 2010 and remains a core unit of what we do. Ty Herman has played guitar with the group since 2018 and has become an integral part of the songwriting process. Currently the live group includes Riley Kriskovich on drums and Caleb Haynes(Hey, ILY and Gray Joy) on bass. We’ve been playing around Montana, Wyoming, and Colorado. The band continues to morph and change.

La band ha iniziato nel 2004-2008 con una chitarra acustica e un computer che riproduceva basi musicali. Dal 2008 al 2021 Jeanne Kennedy ha suonato il basso nella band, ma ci siamo separati nel 2021, mentre porta avanti il ​​suo progetto solista, Subvert Savant. Andy Brown è batterista/tastiera/produttore dal 2010 e rimane un elemento centrale per ciò che facciamo. Ty Herman suona la chitarra con il gruppo dal 2018 ed è diventato parte integrante del processo di scrittura delle canzoni. Attualmente il gruppo dal vivo comprende Riley Kriskovich alla batteria e Caleb Haynes (Hey, ILY e Grey Joy) al basso. Abbiamo suonato in Montana, Wyoming e Colorado. La band continua a trasformarsi e a cambiare.

Davide

Veniamo ai titoli: Intrepid Feelings, quindi Praise / Love / Joy / Exhaustion… (Lode / Amore / Gioia / Esaurimento). Perché dunque “Sentimenti Intrepidi” e in particolare questi quattro stati d’animo o, appunto, del sentire o sentirsi?

Let’s come to the titles: Intrepid Feelings, then Praise / Love / Joy / Exhaustion … So why “Intrepid Feelings” and in particular these four states of mind or feelings?

Shane

I pushed myself to write from a non-lyrical stance for these four tracks. Praise is a shout-out to African Head Charge’s Songs of Praise album. It has that dubby bass sound that I love so on their early albums. Love is named because of my love of Jeanne Kennedy. She wrote the vocal line for this song, and I believe it may be her final contribution to the band. Joy comes from the lyrics I sang about marrying my fiance, Mary Serbe, this year, and Exhaustion is cause I think we are all just so exhausted with the world and trying to keep a band together. Arrington’s wind playing is a workout.

Mi sono spinto a scrivere da una posizione non lirica per queste quattro tracce. Praise è un plauso per l’album Songs of Praise degli African Head Charge. Ha quel suono di basso dubby che amo così tanto nei loro primi album. L’amore prende il nome dal mio amore per Jeanne Kennedy. Ha scritto la linea vocale per questa canzone e credo che potrebbe essere il suo ultimo contributo alla band. La gioia viene dal testo che ho cantato sul matrimonio con la mia fidanzata, Mary Serbe, quest’anno, e l’esaurimento è perché penso che siamo tutti così esausti per il mondo e cerchiamo di tenere insieme una band. Il suono del vento di Arrington è un esercizio.

Davide

La positività apparente di lode, amore, gioia tuttavia “collassano” nell’ultima traccia di un “esaurimento”. C’è una ragione precisa a questo percorso perché si concluda in qualcosa di apparentemente negativo e pessimista, un esaurimento, anche se a volte il pessimismo è una risorsa e aiuta a prevedere o a risolvere i problemi?

The apparent positivity of praise, love, joy however “collapse” in the last track of a “exhaustion”. Is there a reason for this path to end in something apparently negative and pessimistic, a exhaustion, even if sometimes pessimism is a resource and helps predict or solve problems?

Shane

Ha ha, I keep answering the question with the preceding one. I’m about three-quarters good-times and a quarter over it all. I believe after this ep and the new 7” single out in May, MMS will start following a different path. I’m 51 and the other members I’m working with now are between 21-25 years old. I’m looking for inspiration from younger players, and teaching them what I’ve learned.

Ah ah, continuo a rispondere alla domanda con la precedente. Sono circa tre quarti dei bei tempi e un quarto su tutto. Credo che dopo questo ep e il nuovo singolo da 7 pollici in uscita a maggio, gli MMS inizieranno a seguire un percorso diverso. Ho 51 anni e gli altri membri con cui lavoro ora hanno tra i 21 e i 25 anni. Sto cercando ispirazione dai musicisti più giovani e sto insegnando loro quello che ho imparato.

Davide 

Per decenni gli Stati Uniti d’America sono stati un faro per la musica internazionale, soprattutto nel rock e nella sperimentazione. Secondo te è ancora così oggi o è cambiato qualcosa?

For decades the United States of America has been a lighthouse for international music, especially in rock and experimentation. In your opinion is this still the case today or has something changed?

Shane

I live in Montana and the main styles are Americana, Cover Bands, and Country. Just traditional and non-threatening 100%. I crave the experimentation of Portland, that I was part of for so long. Most of my inspiration comes from bands from Europe or South America now, but I love listening to other languages.

Vivo nel Montana e gli stili principali sono l’Americana, le Cover Band e il Country. Solo musica tradizionale e non minacciosa al 100%. Desidero ardentemente la sperimentazione di Portland, di cui ho fatto parte per così tanto tempo. La maggior parte della mia ispirazione viene dalle band europee o sudamericane ora, ma amo ascoltare altre lingue.

Davide

A proposito di cose che abbiamo un po’ tutti dovuto affrontare con fermezza d’animo e coraggio, ci siamo lasciati ancora nel pieno della pandemia, che così tanto ha influito negativamente sul mondo della musica e dello spettacolo in generale. È cambiato qualcosa da questo punto di vista per te e per Miss Massive Snowflake? In che modo la musica ha aiutato o continua ad aiutare?

Speaking of things that we have all had to face with firmness of mind and courage (or intrepidity), we left each other still in the midst of the pandemic, which has had a negative impact on the world of music and entertainment in general. Has anything changed now in this regard for you and Miss Massive Snowflake? How has music helped or continues to help?

Shane 

Music always helps. I feel isolated through Covid and Geography, but I run a DIY performance space here that keeps me abreast of things like fifth wave emo and chiptune among the younger peeps. We have a good noise/experimental scene here, even if it is really only like 10 people producing. People are coming out more and more for shows again. We started hosting shows around 6 months ago and the response has been very positive.

I tried for a decade to keep MMS together while we all lived in different places, and we succeeded. Releasing albums and touring, but I missed the weekly rehearsals of bands that lived in the same city, so it’s been nice to start up again with local people.

La musica aiuta sempre. Mi sento isolato a causa del Covid e della geografia, ma gestisco uno spazio di performance fai-da-te qui che mi tiene al passo con cose come l’emo della quinta ondata e il chiptune tra i più giovani. Abbiamo una buona scena noise/sperimentale qui, anche se in realtà sono solo 10 persone che ne producono. Le persone stanno uscendo di nuovo e sempre di più per gli spettacoli. Abbiamo iniziato a ospitare spettacoli circa 6 mesi fa e la risposta è stata molto positiva.

Ho cercato per un decennio di tenere insieme i MMS mentre vivevamo tutti in posti diversi, e ci siamo riusciti, pubblicando album e facendo tour, ma mi mancavano le prove settimanali delle band che vivevano nella stessa città, quindi è stato bello ricominciare con la gente del posto.

Davide

Il mercato della musica è profondamente cambiato e, tra le altre cose, si preferisce  oggi pubblicare lavori brevi e veloci come singoli, E.P. o mini-album. Perché dunque solo quattro brani e non invece un album con più tracce? Come influisce secondo te sulla creatività e sul lavoro di un’artista questa tendenza diffusa a pubblicare solo poche cose per volta?

The music market has profoundly changed and, among other things, today it is preferred to publish short and fast works as singles, E.P. or mini-album. So why just four songs and not an album with more tracks? How do you think this widespread tendency to publish only a few things at a time affects the creativity and work of an artist?

Shane

I work continually on my music and projects. This is four songs because that is what I had to say with this style. It’s a layover, a rest from the usual, before I head back into lyric-based songs. I don’t really follow how or what way to do things. I’ve tried but am happy to just continue growing musically and artistically. It’s also fun to show young musicians old ideas and techniques. I mentioned earlier that we have a 7” single coming out in May and that is because I wrote a grant to the State Government for it. Amazing it happened. We just experiment and throw stuff at the wall, and release it when it seems ready as a piece.

Lavoro continuamente sulla mia musica e sui miei progetti. Si tratta di quattro canzoni perché è quello che dovevo dire con questo stile. È una sosta, una pausa dal solito, prima di tornare alle canzoni basate sui testi. Non seguo davvero come o in che modo fare le cose. Ci ho provato, ma sono felice di continuare a crescere musicalmente e artisticamente. È anche divertente mostrare ai giovani musicisti vecchie idee e tecniche. Ho detto prima che abbiamo un singolo da 7 pollici in uscita a maggio e questo perché ho ricevuto una sovvenzione dal governo statale. Incredibile, è successo. Sperimentiamo e lanciamo roba contro il muro, pubblicandola quando sembra pronta.

Davide

La release, prevista l’11 marzo, sarà solo sulle piattaforme di streaming musicale e download digitale o ci sarà anche un’uscita su cd o altro supporto fisico?

Will the release, scheduled for March 11, be only on music streaming and digital download platforms or will there also be a release on cd or other physical medium?

Shane

There will be no physical media for this release. A change for us, but why not?

Non ci saranno supporti fisici per questa versione. Un cambiamento per noi, ma perché no?

Davide

Cosa seguirà?

What will follow?

Shane 

I’m finishing mixing up another ep with my project Dusty Tears. A group that features Jamie Smith and I. It’s another recording project. The new Miss Massive Snowflake quartet is writing new material and it seems funkier and doomier than what has been happening. Tasteful drumming, fat bass, swerving and distorted guitars, killer lyrics.

Thanks Davide, for caring, it means a lot, and it’s fun to think about the work instead of just pushing it out.

Sto finendo di mescolare un altro ep con il mio progetto Dusty Tears. Un gruppo che comprende me e Jamie Smith. È un altro progetto discografico. Il nuovo quartetto Miss Massive Snowflake sta scrivendo nuovo materiale e sembra più funky e più cupo. Batteria di buon gusto, basso grasso, chitarre sbandate e distorte, testi killer.

Grazie Davide, per la cura, significa molto, ed è divertente pensare al lavoro invece di limitarsi a spingerlo fuori.

Davide

Grazie e à suivre…

Commenta

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.