KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

FIATo sul collo – Ulderico Pesce

1 min read

Vincitore del Premio Riccione 2005 sezione Marisa Fabbri: dedicata a indicare un’opera particolarmente impegnata nella ricerca di un linguaggio libero e aperto. Lo spettacolo che come si deduce dal titolo prende in considerazione tematiche di impegno civile, tratta in specifico dei 21 giorni di lotta degli operai dello stabilimento FIAT di Melfi, costretti a lottare per un salario equiparato a quello degli altri stabilimenti della penisola e per orari di lavoro decenti. Ambientato dunque in Basilicata, terra natale di Pesce, ci offre un ennesimo spaccato di vita del Sud, di un Sud che arranca tra sfruttamento e ingiustizie e che sgretola i sogni di una giovane coppia di sposi. La ricerca contenutistica di storie di dignità calpestata, di lotte e ingiustizie si affianca all’indagine formale di parole e suoni catturati nei luoghi della quotidianità con il contributo dei Têtes de Bois, in pout pourri di ironia e drammaticità.

Altri articoli correlati

1 min read
2 min read
2 min read

Commenta

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.