:: Home » Numeri » #43 » COMPUTER » DVD-giugno
1998
25
Giu

DVD-giugno

Commenti () - Page hits: 2800
DVD-giugno

Salve a tutti ragazzi.
Questo mese torniamo a parlare di DVD. Eh già, direte voi questo qui ormai non parla d'altro: ma dove sono finite tutte le recensioni di giochi che faceva una volta? Come facciamo a sapere quali sono le novità che sono uscite nel settore dei videogiochi se qui si continua a parlare di DVD? Beh, avete ragione, ma quest'articolo doveva uscire il mese scorso per cui questo mese gli ho dato la priorità e successivamente, causa cambiamento del mio Pc (che ho passato a mio fratello e montaggio del mio attuale), non sono riuscito a trovare altro tempo da dedicare agli articoli sui videogiochi. Ma abbiate pazienza che arriveranno. Ma lasciando perdere altre scusanti (mi sembra di essere Jake dei Blues Brothers in ginocchio davanti alla sua fidanzata, abbandonata il giorno del matrimonio… ) arriviamo al succo dell'articolo. Volenti o nolenti, con una velocità da NON far invidia ad una lumaca, lo standard DVD sta diventando di mese in mese una realtà (è chiaro che, la velocità è sempre lenta, ma almeno è costante). E questo non lo si vede solo nelle varie riviste di Video, Computer ecc., ma anche nelle videoteche e nei siti Internet Italiani. Sono sempre di più le ditte che vendono "per corrispondenza" o "in rete" i primi DVD italiani e quelli d'importazione. E addirittura in alcune riviste si fa espressamente riferimento a come "gabolare" il sistema di protezione dei codici nel quale è stato diviso il globo (comportamento questo che mi sento di non condividere, perché potrebbe affossare lo standard prima che si diffonda da noi). Ma fatto più importante anche le videoteche italiche iniziano la diffusione di questi dischi argentati. E proprio in questi giorni un'altra major Hollywoodiana, la Warner (con la sua etichetta Warner Home Video) si è affacciata nella nostra Penisola, commercializzando ben 10 titoli e portando così a circa venti i titoli disponibili per i lettori DVD (ok, scappa da ridere anche a me nel dire: "portando a ben 20 titoli", ma si dovrà pur in qualche modo iniziare, no? È stato così anche per i videoregistratori, perché non dovrebbe esserlo per i DVD?) che vado ad elencarvi:
  • Il momento di uccidere;
  • Rivelazioni;
  • Mars Attacks! (il più richiesto e il primo a finire nella mia divudìteca);
  • Maverick;
  • Il cliente;
  • Virus Letale;
  • Tin Cup;
  • Guardia del corpo;
  • Batman & Robin;
  • Le relazioni pericolose.

    Tra poco faremo un sunto di quello che si potrà trovare su questi DVD. Ma prima di proseguire nella trattazione delle caratteristiche salienti di questi DVD della Warner, vi avviso che nella prima settimana di Giugno sono usciti altri DVD della Columbia/Tristar (affiliate Sony), e più precisamente: Codice d'onore, Philadelphia e Matilda 6 mitica. Altri titoli sono attesi per la fine del mese di giugno. Vi informerò nel prossimo numero.

  • ---------------------------------------------------------------------------------------------------

    Bene, passo la parola alla scheda tecnica dei DVD Warner.

    AUDIO:
    L'audio è Dolby Digital 5.1, l'audio che ci si aspetta di trovare su i DVD. Le colonne sonoroe a nostra disposizione, selezionabili tramite apposito menu, sono quelle italiana, inglese e francese. Questi titoli sono quindi molto utili a chi vuole mantenere fresca la lingua straniera che ha studiato a scuola, evitando di avere lo stesso film in due lingue diverse su due videocassette diverse, risparmiando FINALMENTE in denaro e spazio (hey, è nato anche per questo il DVD)

    SOTTOTITOLI: Nei DVD della Warner provati sono disponibili i seguenti sottotitoli: Inglese, Francese, Italiano, Olandese, ARABO (sì, proprio l'arabo!), Portoghese, Spagnolo e l'Inglese per i non udenti. Non c'è che dire proprio un'ampia scelta per tutti i gusti o meglio idiomi.

    CARATTERISTICHE SPECIALI: Sotto le caratteristiche speciali, nei DVD della Warner provati, dobbiamo annoverare delle schermate con informazioni aggiuntive sui film: ad esmpio sul cast e lo staff tecnico, su eventuali effetti speciali, sul trucco e i costumi, le note di produzione… insomma tutto quello che ha avuto un ruolo importante o meno nella creazione del film. Certo questi sono fattori secondari al film, ma possono rendere partecipe lo spettatore di avvenimenti o curiosità legate al film stesso, facendogli capire il perché di una certa scena, la cura dietro la scelta di un vestito come si è ottenuto un particolare effetto visivo. E tutto questo non può certo far male. In altri DVD, al posto di queste notizie aggiuntive, si trovano i filmati dei trailer originali del film.
    Ovviamente anche in questo DVD c'è la possibilità di accedere a scene particolari del film tramite apposito menu.

    PREZZO: E qui viene la vera sorpresa: il prezzo di questi DVD è paragonabile a quello di una cassetta della Walt Disney: solo 44.900 Lire. Contando che il supporto contiene tutte le cose di cui sopra e che non si smagnetizza nel tempo, beh non vedo perché la gente non si decida a passare al DVD (ma di questo ve ne avevo già parlato, vero? E preparatevi per l'onda d'urto di settembre, quando la Warner farà uscire altri titoli e altre case giungeranno sul mercato (si spera con prezzi altrettanto concorrenziali… capito Cecchi Gori Home Video?) Bene, vi saluto e vi do l'appuntamento al mese prossimo, c'è Mars Attack che mi aspetta.

    Giovanni Strammiello
     
    :: Vota
    Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
     
    :: Giovanni Strammiello
    Giovanni Strammiello si occupa di fornire news sul mondo dei videogiochi e di recensirne i titoli più meritevoli di attenzione. Sempre attento a esplorare le nuove tecnologie non perde occasione di spingersi un po' più in là per informare i lettori di KULT Underground su cosa succederà nei prossimi mesi.
     
    :: Automatic tags
     
    :: Articoli recenti
     
    KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
    Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
    Questo sito è ospitato su server ONE.COM

    pagina generata in 166 millisecondi