KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

Madnarob

1 min read

L’ogni dove
Ecco la maschera. La maschera facciale neutra. Il trucco divide verticalmente con una linea nera la faccia e segna di linee e macchie il corpo. L’interprete che indossa questo trucco è Maddalena Gana che si esibisce in una danza che prende origine dal butoh. Lei sembra essere icona di morte borghese, avanza con un bicchiere di vino e un vestitino di chiffon, ma è anche donna segnata e donna divisa. Lui, Roberto Bellatalla, contrabbassista l’accompagna con una musica a tratti melodica a tratti scomposta. Lei è una presenza cristallina appiana. Lui sembra cercare un climax emotivo. Lei no, la sua maschera è perturbante nella sua presenza statuaria fino alla fine quando si accascia a terra sotto una tovaglietta da cerimonia cristiana.

Altri articoli correlati

1 min read
2 min read
3 min read

Commenta

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.