KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

Mick Karn

5 min read
 
MickKarn è uno dei più grandi e talentuosi bassisti. Oltre al basso, ha suonato (ebene) una molteplicità di strumenti musicali come fiati, tastiere epercussioni. Ha inventato, fin dalla militanza nel gruppo art-rock dei Japan,un modo suo peculiare di suonare il basso, specialmente quello fretless (senzatasti), e di intenderne una funzione non più solo ritmica grancassa-dipendente,ma altresì raffinatamente melodico-armonica, elevando il basso – tra gli altristrumenti – a un primo paritario piano artistico, a strumento a sé purnell’insieme (esemplare nell’album “Tin Drum”). Difficile da descrivere aparole, ma  riconoscibilissimo all’ascolto.
Dopoi Japan ha prodotto alcuni dischi solisti di vera bellezza: Titles, Dreams ofreason produce monsters, Bestial Cluster, The tooth mother, Each eye a path,More better than different, l’EP Love’s Glove e The walking hour insieme aPeter Murphy dei Bauhaus col nome di Dali’s Car. Negli anni ha suonato tral’altro con Kate Bush, Porcupine Tree, Midge Ure, Gary Numan, Joan Armatrading,David Torn, Alice, ha continuato le sue collaborazioni con tutti gli ex membrie compagni dei Japan, Steve Jansen, Richard Barbieri, David Sylvian e nellareunion Rain Tree Crow. Ed è anche un valente scultore e incisore.
Ènotizia di questi giorni che Anthony Michaelides (Nicosia, 24luglio 1958), questo il vero nome di Mick Karn, è gravemente malato di uncancro in una fase molto avanzata e bisognoso di costose cure. Le consistenticure mediche che sta sostenendo lo hanno lasciato in difficoltà economiche.Oltre a diverse aste dei suoi lavori, gli amici di Mick Karn stannoorganizzando alcuni concerti di beneficenza. Oltre a ciò si possono faredonazioni direttamente attraverso il suo sito http://www.mickkarn.net Tra le iniziative intrapreseper aiutare l’ex bassista dei Japan, ve n’è anche una italiana a cura dellaFondazione Villa Benzi Zecchini. Si tratta di una raccolta fondi attraverso unconcerto benefico il cui ricavato andrà interamente a Mick Karn e alla suafamiglia. Il concerto si terrà sabato 4 settembre presso il parco della Villa aCaerano di San Marco (TV). Segue alle mie note di presentazione il comunicatostampa di questo evento, augurando all’organizzazione il miglior esitopossibile e a Mick tutto il meglio perché vinca la sua lotta.

 
 
ILCUORE NELLA MUSICA
Unamaratona di concerti per aiutare il musicista inglese Mick Karn, ex-bassistadei Japan
Sabato4 settembre 2010, dalle ore 14 a mezzanotte.
VillaBenzi Zecchini, Caerano di San Marco (Treviso)
 
Alice,Aldo Tagliapietra, i Frigidare Tango e Lino Brotto: sono solo alcuni deitantissimi protagonisti che sabato 4 settembre si riuniscono a Villa BenziZecchini, a Caerano San Marco, per comporre Il cuore nella musica, unamaratona musicale dedicata al musicista britannico Mick Karn.
Lanon stop di concerti ha l’obiettivo di contribuire ad una raccolta fondi: ilricavato dell’evento sarà devoluto, infatti, all’artista gravemente ammalato.Così Fondazione Villa Benzi Zecchini risponde all’appello lanciato dallo stessoKarn, che ha deciso di rendere nota la sua vicenda personale nel suo sitoufficiale www.mickkarn.net
 
Londinesedi origine cipriota, è stato il bassista dei Japan. Guidata da David Sylvian,ha rappresentato una tra le realtà più significative della musica post punk,alfieri di una innovativa ricerca musicale ed estetica. Dopo questa esperienzaKarn ha intrapreso una carriera all’insegna della sperimentazione a fianco diartisti quali Kate Bush, David Torn, Midge Ure (Ultravox), Peter Murphy(Bauhaus), mentre in Italia ha accompagnato in tournèe il lavoro di Alice.
Propriola cantante emiliana, tra le voci più intense e originali del panorama musicaleinternazionale, porterà la sua preziosa testimonianza nel palcoscenico de IlCuore nella musica.
Lamaratona parte nel pomeriggio, già dalle ore 14, per proseguire fino allamezzanotte: provenienti da diverse parti d’Italia, sono una quindicina i gruppiinvitati ad esibirsi nel parco della villa.
Attesissimol’intervento di Aldo Tagliapietra, che con Le Orme ha regnato sulla musica progitaliana per decenni. Ma l’evento dedicato a Mick Karn segna anche il ritornosulle scene di due significative realtà venete degli Anni Ottanta: i FrigidaireTango (Bassano del Grappa), tra i pionieri della new wave italiana, che, adistanza di quasi 25 anni, propongono un nuovo album prodotto da GiorgioCanali, e il gruppo Degada Saf (Castelfranco Veneto), alla ribalta con unlavoro quasi interamente elettronico. Mentre il musicista trevigiano LinoBrotto propone un set acustico jazz per reinterpretare alcuni successi new waveassieme a Filippo Tantino e Valeria Bruniera. Si alterneranno così sul palcodecine di artisti tra i più significativi provenienti da tutta Italia per unevento unico dal profondo significato umanitario. Interverranno: Aut,Cardiac, Exposurensemble, Giorgio Fairsoni & Rubberband, Flowers ofHiroshima, Madame Sadowsky, Magnetic Sound Machine, Ococo, Stardom, The MantraATSMM.
 
Promossada Fondazione Villa Benzi Zecchini con il patrocinio della Provincia diTreviso, in collaborazione con il Comune di Caerano, il Centro Giovani e la ProLoco, la maratona è realizzata grazie alla partecipazione di alcuni soggettiprivati: Esse Music, Disco Frisco, Misstake, Papermoon, Gallo Pubblicità, ArtiGrafiche San Marco. Partner dell’evento sarà anche il Circolo Arci New Age diRoncade.
 
Durantela giornata, tra gli spazi della villa saranno inoltre esposte le immagini cheun altro membro dei Japan, Steve Jansen, ha realizzato all’inizio degli AnniOttanta. Trenta ritratti, molti dei quali inediti, che sono anche il raccontodi un’epoca, quando la ricerca estetica era la risposta ad un forte rifiutoalle regole convenzionali prestabilite. Ecco allora gli scatti dedicati a MickKarn assieme al gruppo, il leader David Sylvian, e i loro più stretticollaboratori, tra cui Ryuichi Sakamoto. Anche il ricavato della vendita dellefotografie concorre alla raccolta fondi.  L’ingresso alla manifestazione è adofferta libera.
 
 
INFORMAZIONI
FondazioneVilla Benzi Zecchini
ViaMontello, 61 – Caerano di San Marco (TV)

Altri articoli correlati

Commenta

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.