KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

Duecento numeri per KULT Underground!

2 min read

 

Forse non tutti lo ricordano, ma i battenti della “prima rivista multimediale underground italiana” (il titolo a suo tempo è stato scelto così selettivo apposta, in modo che nessun potesse dire che non ce ne potevamo fregiare), si sono schiusi nell’ormai lontano ottobre del 1994. E questo fa sì che in questo aprile 2012 possiamo vantarci di avere alle spalle ben duecento numeri. Non necessariamente un primato in assoluto, ma, crediamo, un dato non proprio minore tra le riviste digitali. E comunque, al di là di qualunque altra considerazione più astratta, un’occasione che per noi vale la pena festeggiare, parlandone e raccontando.
 
Partirà quindi da questo mese una piccola sequenza di articoli, di “pezzi”, scritti da alcuni di quelli che la rivista l’hanno creata e sostenuta nei primi anni, o che l’hanno aiutata a crescere, anche solo per un periodo di tempo, durante questo lungo ciclo di vita. Un loro omaggio, almeno nell’intento, ai tanti che sono passati sulle nostre pagine, nel quale verranno svelati alcuni dietro le quinte, in cui si cercherà di riportare alla memoria qualcosa di un’era remota (quasi) pre-web, o anche semplicemente dove ci si limiterà a raccontare qualche aneddoto, o qualche esperienza interessante, per preservarla, condividendola.
 
Speriamo che questo possa fare piacere a chi per abitudine o per caso ci dedica qualche minuto di tempo, soffermandosi sulle parole che proponiamo. E invitiamo chi ne avesse piacere a commentare quanto verrà messo on-line, o a contribuire con un intervento più strutturato se la nostra rivista ha avuto anche per loro un qualche significato speciale nell’arco di tutti questi anni.
 
Ah, prima che valutiate se sorridere e basta, oppure se scrivere un mail consigliandoci un ripasso in matematica (o qualcosa per l’attenzione), sottolineiamo che questo numero (il #201) è il duecentesimo uscito. E non per qualche cavillo, ma proprio perché nei primi anni di vita abbiamo saltato, involontariamente, un numero, passando, tra l’ottobre e il novembre del 1996 dal #23 al #25. E se a questo particolare sommate che fino al 2006 il ciclo annuale di pubblicazione prevedeva undici uscite mensili (in luglio veniva proposto il numero estivo, per riprendere poi con settembre) vedrete che tutto torna 🙂
 
Un saluto a tutti e buona lettura con quanto verrà proposto via via sulle nostre pagine anche questo mese, come è sempre capitato, ininterrottamente, da quando siamo partiti.

Commenta

Nel caso ti siano sfuggiti

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.