:: Home » Numeri » #64 » SUSSURRI » Conseguenze irreparabili
2000
25
Mag

Conseguenze irreparabili

Commenti () - Page hits: 2100
Conseguenze irreparabili

Il bisogno di scrivere robe. Da lì nascono storie fantastiche e strane. Dentro c'è un fatto curioso, ordinare le storie, raccoglierle, suddividere i racconti e le storie brevi, le poesie. Adesso si mettono anche i disegni che emergono insidiosi.
Ecco, questo è forse un fatto ancora più curioso, io non so disegnare. Si fermò un attimo a riflettere sul colore delle scarpe che stava infilando. Il bicchiere sporco lo guardava dal tavolo in attesa di una soluzione definitiva; lavarlo, per esempio. I disegni sono veramente strani, raccontano le loro palle, quasi come un disimpegno alle parole e basta. C'è tutto il necessario per incazzarsi come una bestia e poi perdere la vita a trovarci un senso.
Finché c'è poco tempo, saltano fuori cosette che schizzano sulla carta così, per caso, senza una ragione. Ci sono storie a migliaia, che si trascinano dietro personaggi e disegni e con loro i versi.
Diventa angosciante, il tempo aumenta; aumentano le storie e tutto il resto, ma aumenta anche l'angoscia di una spiegazione che non si trova. Infine, le storie si raggrumano e i pensieri prendono il volo in un loro filo logico inspiegabile, tutto si trasforma in una storia più lunga.
Il suo destino è segnato dalla prima riga, la prima frase, la prima parola. E' destinato al nulla, a non essere mai terminato. Il sole spara raggi violenti sulla montatura cromata. Il piede sembra indifferente ai suoi pensieri, perso all'equilibrio sulla ringhiera, inevitabilmente destinato a concludersi.
Sotto, la gente era troppo concentrata sullo sforzo meccanico del piede per immaginare pensieri.
I gesti, a volte, provocano conseguenze irreparabili.

Enrico Miglino

1
eccezion fatta per l'ormai vetusto Tie Fighter e per il multiplayer X-Wing Vs Tie Fighter

2
in realtà questo gioco era in lavorazione da 2 anni...

3
Battlefield Holografic Computer Interface, che suona nella sua traduzione in italiano come Interfaccia Computerizzata Olografica del Campo di Battaglia

4
qualunque essa sia

5
rendendo il tutto un po' simile a Commad & Conquer o al Risiko!

6
che è sempre l'arma in dotazione inizialmente

7
"spendendo" i punti guadagnati grazie le "vittorie"

8
controlla il traffico dei veivoli alleati e impedisce le collisioni aeree

9
tramite il quale sarà possibile aggiornare le proprie unità, richiedere un ospedale e un hangar riparazioni e aggiornare la resistenza ai danni, aumentare la rapidità di fuoco e la velocità massima di tutte le unità

10
necessario per potere installare torrette imperiali, atte a difendere la nostra postazione

11
antiaerea, anti-fanteria, antiveicolo e artiglieria fissa

12
le navette sono la chiatta At-At, atta al trasporto di unità At-At appunto, la nave di costruzione per portare strutture sul campo di battaglia e infine il mezzo da sbarco, che trasporta le truppe e le strutture corazzate di mezza grandezza e le piattaforme di artiglieria mobile

13
i droidi sonda

14
come untià di trasporto truppe, un disabilitatore scudi ecc.

15
vedi Y-Wing, Airspeeder, ecc.

16
con la relativa segnalazione della dislocazione delle truppe e dei nemici, se in quel momento visibili e i tasti di zoom per la mappa

17
tramite i quali impostare il grado di allerta delle truppe

18
e quindi spendibili per l'acquisto di nuove unità

19
tradotto da CTO

20
penso comunque che questo dipenda dai driver della scheda grafica...

21
l'ultimo lo considero ancora come un prologo dell'intera saga, che ha poco a che fare con la dinamicità dei primi 3 film... ma questo già lo sapete

22
addirittura sul sito ufficiale ci sono gli mp3 scaricabili!!!

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Enrico Miglino
Enrico Miglino è nato a Torino, il 10 marzo 1961. Vive e lavora a Collegno. Continua imperterrito a scrivere le proprie storie. Esse non gli appartengono, è prigioniero dei personaggi in ciascuno dei quali abbandona un pezzo dei suoi piccoli dolori. Forse un giorno starà meglio.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 189 millisecondi