:: Home » Numeri » #163 » LETTERATURA » L’incrinarsi di una persistenza e altri racconti fantastici
2009
26
Feb

L’incrinarsi di una persistenza e altri racconti fantastici

media 2.63 dopo 248 voti
Commenti () - Page hits: 4150
Maurizio Cometto
Prefazione di Valerio Evangelisti
Introduzione di Vincenzo Spasaro
Nota dell'autore alla seconda edizione
Elaborazione grafica di copertina
di Sacha Naspini
Edizioni Il Foglio Letterario
Narrativa raccolta di racconti
Collana Fantastico e altri orrori
Pagg. 223
ISBN: 9788888515885
Prezzo: € 15,00

Valerio Evangelisti scrive nella prefazione "Se mi chiedessero, a bruciapelo, qual è l'autore italiano di narrativa fantastica che preferisco, risponderei: Maurizio Cometto".
Ora, io non sono Valerio Evangelisti e nemmeno sono un appassionato del fantastico, anzi ne leggo raramente, però mi sento di affermare che questa seconda edizione, riveduta e ampliata, de L'incrinarsi di una persistenza è un libro di notevole valore, che va oltre la tipicità del genere.
Già mi aveva interessato Il costruttore di biciclette, ma questa volta sono stato letteralmente avvinto dai racconti piemontesi di Cometto.
Ho riscontrato infatti una straordinaria abilità nel rendere verosimili fatti che non hanno nulla di reale, nel proporre al lettore vicende e situazioni dotati di un'originalità più unica che rara, il tutto accompagnato da una sottile vena ironica che sdrammatizza le situazioni senza nulla togliere al pathos delle stesse.
Sono tredici racconti che, se si ha il tempo, si leggono d'un fiato, scritti in modo impeccabile e che confermano quindi il giudizio di Evangelisti.
Già il primo, Maglia a pois, ha il tono epico delle imprese ciclistiche di altri tempi, ma, quel che più conta, ricrea l'atmosfera magica di una difficile corsa, inserendo elementi propri del fantastico che si potrebbero definire perfino possibili. Il finale, poi, credetemi, è del tutto imperdibile.
Commovente, straziante perfino, è poi L'incrinarsi di una persistenza, che dona il titolo all'intera raccolta.
Non è mia intenzione, tuttavia, scrivere di tutti i racconti, ma di limitarmi a quelli che, a mio giudizio, sono veramente delle chicche e così ai due precedenti ne aggiungo uno piuttosto lungo che da solo, opportunamente ampliato, e c'è di certo la possibilità, potrebbe anche diventare un romanzo.
Mi riferisco a "Lo scaricamento della bara" che, al di là della stupenda trama, presenta caratteristiche del tutto particolari, con una precisa e incisiva definizione del carattere dei protagonisti, circostanza questa che, unita a un'ambientazione particolarmente riuscita, fa emergere le qualità stilistiche di Cometto, un autore che potrebbe cimentarsi anche nel classico romanzo con risultati che sarebbero altrettanto soddisfacenti.
Certo, lui è portato per il genere fantastico e lì brilla di luce propria, imponendo caratteristiche di assoluta eccellenza.
Se è così tanto piaciuto a me, che non sono un amante del genere, raccomandarne la lettura diventa, quindi, la naturale conseguenza di chi, con sorpresa - lo ammetto - arrivato all'ultima pagina si è lasciato sfuggire una semplice esclamazione: fantastico! 
 
Maurizio Cometto è nato a Cuneo il 29 settembre 1971. Laureato in ingegneria meccanica, lavora a Rivoli in un industria che produce cerchi in acciaio per autovetture. Ha pubblicato L'incrinarsi di una persistenza e altri racconti fantastici (Il Foglio, 2004), Il distributore di volantini (Magnetica Edizioni, 2006), Lo scaricamento della bara (Magnetica Edizioni, 2007). 
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Renzo Montagnoli
Nasce a Mantova l’8 maggio 1947. Laureato in economia e commercio, dopo aver lavorato per lungo tempo presso un’azienda di credito ora è in pensione e vive con la moglie Svetlana a Virgilio (MN). Ha vinto con la poesia Senza tempo il premio Alois Braga edizione 2006 e con il racconto I silenzi sospesi il Concorso Les Nouvelles edizione 2006. Sue poesie e racconti sono pubblicati sulle riviste Carmina, Isola Nera, Prospektiva e Writers Magazine Italia, oltre a essere presenti in antologie collettive e in e-book. Ha pubblicato le sillogi poetiche Canti celtici (Il Foglio, 2007) e Il cerchio infinito (Il Foglio, 2008). E’ il dominus del sito culturale Arteinsieme (www.arteinsieme.net)
MAIL: rmontagnoli@alice.it
WEB:
http://larmoniadelleparole.blogspot.com/
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 2336 millisecondi