KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

Bad boys distruction

1 min read

Bad boy’s distruction
6-2-1999

Era ancora li’, sentivo il suo respiro umido sul collo, sentivo scorrere il sangue caldo e fluente sulle sue e sulle mie labbra, mentre le forze a poco a poco mi abbandonavano. La mia vista era appannata, ma potevo ancora vedere la sua ombra scura riflettersi sulla parete opposta della stanza e permeare ogni cosa; potevo ancora sentire il suo odore pestilenziale, mentre le sue zanne affondavano nel polpaccio. Non avevo nemmeno piu’ la forza di gridare, piangevo e sudavo per il dolore, non cercavo neanche di liberarmi di lui. Ormai ero suo, non esistevo piu’, mentre le forze mi lasciavano inerme sotto di lui.
Questa e’ la fine dell’esistenza, la distruzione di un uomo lasciatosi divorare dal nulla.

Monica Orsini

Altri articoli correlati

7 min read
6 min read
1 min read

Commenta

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.