:: Home ┬╗ Rubriche ┬╗ SUSSURRI

Rubrica SUSSURRI - Anno 2003

Numeri: #93 (9) #94 (9) #95 (7) #96 (8) #97 (8) #98 (8) #99 (8) #100 (7) #101 (7) #102 (7) #103 (9)
Annate: 1994 (18) 1995 (117) 1996 (107) 1997 (116) 1998 (106) 1999 (120) 2000 (120) 2001 (103) 2002 (96) 2003 (87) 2004 (88) 2005 (13)
Voci che sussurrano Buon Anno a tutti! Come è andato questo inizio 2003? Ormai è passato un po' di tempo dallo spumante di Capodanno, e purtroppo dalle vacanze (sigh), in compenso ritorna Sussurri, ricco e avvincente come al solito, e alcuni veri... | 25/1/2003
Commenti ()
Lebensraum Castello di Wewelsburg, Westfalia, 12 Gennaio 1945 L'occultista si guardò intorno smarrito. L'uomo che lo fronteggiava era forse la creatura più letale che avesse mai calcato li suolo d'Europa, forse del Mondo. Come dirgli di no? Come... | 25/1/2003
Commenti ()
CHAT_L_EO_MEI L_EO : ti lancio uno J oh oh oh dolce amore solitario deteriorato da lunghi silenzi di angoscia e disarmonia…………… MEI : percepisco il tracciato del tuo soave profumo virtuale in onda nell'infinito clamore dei tempi perduti………….. L_EO :... | 25/1/2003
Instant poetry La morte corre Come un fiume in piena scorre le bocche aperte delle vedove dal Fentanyl In poltiglia la carne di Israele E a Bali il turismo esplode Insomma tutto uno scempio E così oggi è anche a Tempio ultimo bene il sole che scalda... | 25/1/2003
TOMMASO "Abbiamo varcato la soglia dell'anno 2000 e tutta l'esperienza fatta sinora non è servita a niente. Siamo quello che meritiamo di essere, abbiamo quello che meritiamo di avere". J. Avevo 15 anni e quella che stavo per varcare era la soglia... | 25/1/2003
...OLE_Obj... Scrivo per ciò che vedo Scrivo quello che sento Annuso tra pozzanghere di mille colori Il tiepido motivo dell'esistere Assaporo l'acqua piovana Abbeveratoio per visi sporchi Levati in alto come ultima domanda Di sentirsi una lacrima per... | 25/1/2003
Inquietudini Sono veramente stanco col sonno che si rapprende fra le ciglia d'occhi come scaglie di sale insonni sperpero un orgoglio l'istante stesso che m'addormento sperando piano nella morte e nel silenzio della mia rabbia. Nicola Vassallo | 25/1/2003
Piccolo fiore ho preso una decisione sacra - io e te ( tu che sei la donna bionica dai diamanti incastonati sul tuo corpo - la pelle del mio essere femminile è di velluto rosso scintillante - sento il profumo di alloro quando penso a te come... | 25/1/2003
Voci che sussurrano Un bentornato a tutti gli amici di Kult. Eccoci a febbraio, sembra che stiamo per uscire dal grande freddo, e l'atmosfera di Carnevale è ricreata ad arte nei grandi magazzini; ma a Sussurri è ancora il momento della riflessione e... | 25/2/2003
Commenti ()
La voce dei pesci e del silenzio Io! Sono un Pj , incido : col verso i dischi, sono! Un Calatores, non lavoro, perché, ogni giorno, è un giorno festivo e sacro. Io! Dissacro il mito, sono! Un dio d'argento, che usa: il foglio, come una tela, sono! Un... | 25/2/2003
Commenti ()
POEMA DEL CALORE tu sei calda? sei sicura di essere calda? sulla spiaggia lucente di rio dolci donne in costume si muovono come il mare muove le onde e di riflesso loro ondeggiano se stesse mostrando una bellezza che si completa in se stessa non avendo... | 25/2/2003
Danzai Danzai nelle viscere di un sentimento all'ombra de' tuoi occhi. Poi l'amore s'irradiò in rivoli di tempo. "Che sia la vita!" - urlava il nostro dio (o soltanto noi). Ma si sbagliò (o soltanto noi sbagliammo perché non c'era null'altro da fare) e... | 25/2/2003
NOTTE CHIARA Era una notte chiara. Era una di quelle notti così chiare che quasi sconvolgono i sensi di chi sta a contemplare il cielo, osservandone gli infiniti particolari, magari seduto sui gradini di una scala esterna in cotto, poggiato di spalle... | 25/2/2003
Frammenti I Se sentissi il tuo profumo Come leggera brezza marina Un alito di candore terrebbe Il fiato sospeso nell'eterno gioco Di pelli che si cercano Si annusano tra virgole di angoli Prima che il cerchio si chiuda E poter di nuovo respirare Marco... | 25/2/2003
Inquietudini Vedo controluce i miei fantasmi affranti cercano solo il tepore di un contorno netto d'una qualsiasi realtà mi sento diventare fibra d' un velo di vapore ed è come spostarsi fra le cime delle tamerici infilate dal vento attraverso la cruna... | 25/2/2003
Una domenica qualunque La domenica è disperazione allo stato puro Come il sesso di Vanessa del Rio Tutto si blocca e scompare L¹aria deserta Il cibo senza allegria A quantità industriali Tedesco Birra e patate Patate e birra e messicane speziate Quasi... | 25/2/2003
Voci che sussurrano Salve a tutti amici di Sussurri, stavolta usciamo in un formato un po' più ridotto del solito, dopo l'abbondanza e i fasti a cui eravamo abituati; ma potremmo senz'altro dire, poche opere, ma buone. E soprattutto originali, come gli... | 25/3/2003
Commenti ()
BERLINO Certi se ne stanno così Come una Chiesa della Memoria Devastata e mai ricostruita Un sacro profanato E un profanamento sacro Sono i poeti E le loro parole Pezzetti venduti Di un odiato Muro abbattuto Davide Riccio | 25/3/2003
Commenti ()
Ricordo Mi sovviene il ricordo del tutto Il bisbiglio di una sua parte L'altra ( sopita ) afferra qualche voce Cercando di ricostruire il nesso Combatte l'idea - Dea confusa - Evoca il dilemma delle parti Chi vince (Nessuno) avrà la soluzione Chi... | 25/3/2003
media 5 dopo 2 voti
dubbi Tra il dubbio e la certezza, c'è una sottile membrana ancora vergine? Anonimo Se la diversità crea differenza, a cosa servono il giusto e l'ingiusto? Anonimo dell'anno Mille Nel giudicare i vivi e i morti, si tiene conto delle condizioni... | 25/3/2003
Inquietudini La memoria è la poesia dell'intelligenza, il sentimento è il disimpegno della sapienza: come l'acqua disseta può anche uccidere, così il sentimento aiuta a vivere nel deserto della vita, ma può stroncarti al primo tramonto che commuove. ... | 25/3/2003
Il passato oscuro - seconda parte Firenze N.d.A. andiamo avanti nella genesi di questa epopea amorosa perché questi 4 giovani sono monumenti che partecipano del sublime. non sono monumenti tragici visto che le loro uniche tragedie sono le pene d'amore... | 25/3/2003
TEMPIO DELLA NOTTE Attraversa punti incondizionati per rapire alcuni orgasmi nel rapido fluire della notte e nel vortice di una danza cavalca le ali di una farfalla e leggero, in fine, si posa sopra magnetici polpastrelli nel loro lento ed assiduo... | 25/3/2003
Voci che sussurrano Eccoci (finalmente) arrivati a Pasqua, con un lungo ponte da passare, preferibilmente, lontano dalla città e dal lavoro. Prima di andare in vacanza però vi consiglio di immergervi nella lettura di SUSSURRI, che negli ultimi tempi è... | 25/4/2003
Commenti ()
media 5 dopo 3 voti
Dubbi Secondo dubbio Una moglie viene ceduta per due notti, allo strozzino che aveva prestato al marito della donna 60 milioni, dopo una sfortunata giornata passata al tavolo da gioco. Le due notti vengono valutate 30 milioni, quindi metà del debito... | 25/4/2003
Commenti ()
Frammenti II Mi sovviene il ricordo del tutto Il bisbiglio di una sua parte L'altra ( sopita ) afferra qualche voce Cercando di ricostruire il nesso Combatte l'idea - Dea confusa - Evoca il dilemma delle parti Chi vince (Nessuno) avrà la soluzione Chi... | 25/4/2003
Inquietudini Quando sento l'anima che s'accartoccia che si ferma sottovento cercando un'idea - un'ombra che non s'incanta, che non stinge ma si riaccende e grida - io mi fermo e aspetto. Mi guardo girando intorno - spaurito, come affamato - cerco... | 25/4/2003
Somiglianze A quest'ora ogni paese è un fagotto di stelle e di buio. Ma lo è pure questo cielo vagabondo (guscio d'aria e di respiri) che stringe in un solo mondo città, mari e tempeste. Ma lo è pure questa via (intirizzita di pioggia) col suo buio... | 25/4/2003
POESIE QUASI ZEN Quanti ragni appesi a un filo sembrano volare! Trasmettono sempre: ho nostalgia di monoscopi e di effetto neve. Scale archeggi staccati tremolo e cavata… Perché alla mia età imparo il violino? Proprio perché non servirà a niente!... | 25/4/2003
- NOI DUE - A te che muto mi guardi, io chiedo: Dimmi chi siamo noi due? forse due volti, due cuori, due anime che un filo sottile congiunse? o forse due fiori strappati da un campo, due fili d'erba, due grani di sabbia uniti per caso dall'onda del... | 25/4/2003
TIME! Bomb Tu bomba! Che hai studiato, in una scuola cattolica, anche, dalla penna di Marinetti, tu bomba! Che hai studiato, Zang - Tumb - Tumb, sugli iracheni, tutti, fai boom! Time! Bomb - Tu bomba! Ti senti così sola, al riposo, vuoi colpire il bene... | 25/4/2003
Voci che sussurrano Salve a tutti, amici di Sussurri. Dopo un mese di "vacche magre" (per modo di dire, perché nello scorso numero abbiamo avuto delle bellissime poesie) siamo tornati agli antichi fasti, con tante opere, anche di autori che per la... | 25/5/2003
Commenti ()
Siamo poeti su Internet Siamo poeti su Internet pubblicati in giornata e mai a nostre spese. Siamo poeti internauti Argonauti per le vie ultraterrene del Web nondimeno ineffabile. Onde minori frante e biancheggianti ai fianchi dei grandi marosi (e... | 25/5/2003
Commenti ()
La buca e la sabbia c'era uno fuori dal bar che ci guardava dai suoi occhi spessi come muri di cinta in difesa del suo cervello] noi continuavamo a far finta di niente antonio si rotolava nella sabbia per rovinare la sua cravatta nuova ha addestrato il... | 25/5/2003
La persistenza delle cose La persistenza delle cose disanimato testimone al nostro fragile passare Alessandro Helmann | 25/5/2003
media 3.66 dopo 3 voti
Percorsi di pace Voglio iniziare con una domanda. Si può dire che un mondo dove non si combattono guerre, sia un mondo di pace? Se la risposta fosse sì, potrebbe derivarne il fatto, che la pace ha valore solo perché esiste la guerra. È improbabile,... | 25/5/2003
Madcap laugh - ...è un fottuto mondo impazzito - digitava nevrotico con il mozzicone della sigaretta che gli pendeva dalle labbra, accovacciato in un angolo della stanza, sopra l'esiguo spazio di un palmare. - ...uno sporco fottutissimo mondo e niente... | 25/5/2003
Lo spleen di Cremona In fondo! Non ho voglia di prendere, quel treno, addio! Viaggio di scrittura astratta, ti abbandono, fino, a quando non avrò di nuovo amore, e scarpe da consumare. Mi sento, arido, come un giovane, fiore di strada, ma nell'essere,... | 25/5/2003
Viaggio di riflessione Di solito nei miei spostamenti da e per il lavoro con il pullman approfitto della mezz'ora circa del tratto autostradale per riposare gli occhi; li socchiudo appena e lascio che la mia mente vaghi nei posti più piacevoli che... | 25/5/2003
Voci che sussurrano Salve a tutti amici di Kult, eccoci tornati in questo (un po' meno dell'inizio) afoso giugno. Se non siete ancora andati in vacanza, come penso, potrete "rinfrescarvi" con la letteratura targata Sussurri: parole e pensieri fuori dal... | 25/6/2003
Commenti ()
DAL MIO DESERTO Dal mio deserto ti scriverò parole nude aride prosciugate Brilleranno cristalli di sale sulla tua pelle nella calce viva del mattino E ogni mia parola nelle tue mani avrà il peso esatto del silenzio Alessandro Helmann | 25/6/2003
Commenti ()
1. (a T.S. Eliot) La mia forza vitale viene meno come i capelli si fan più radi, e brizzolati e grigi… prematura caratteristica familiare costituzionale … si dice … eppure invecchio, ecco, invecchio. Cos'è la Nolontà? E cosa il Samadhi? Non porto più... | 25/6/2003
Ouverture Vorrei vorrei Ma in fondo in fondo non voglio niente Voglio essere semplice Non difficile né complicato Né come chi si nasconde nella supponenza del niente I poeti cantano stonati Abusano delle parole Si avvitano all'astratto Io non so Non so... | 25/6/2003
IL DESTINORIZZONTE Stracci di sonno coprono la notte; masticano quel corpo flessuoso di buio, mentre una scossa d'amore s'avvinghia alle sue membra, diafane di stanchezza. Lo sguardo fosforescente della nebbia si espande nel cuore come un gas di... | 25/6/2003
Un pazzo Zen Invio! Questa poesia ad un amico, scritto, in oggetto : dal parco, letterario di un folle : gentile e composto, sia! Questo, il mio testamento proposto. Lasciatemi stare : dottori ed infermieri, siete dei ladri, rubate carezze all'anima... | 25/6/2003
CICLOTIMIA I-III Di questa trafila di giorni non rimarrà niente: luci ed ombre dell'animo, pieni e vuoti della mente. 2/ Un tempo ai turisti stranieri, al primo colpo d'occhio dalle stazioni, l'Italia appariva come il paese degli aranci e dei limoni.... | 25/6/2003
Ho paura Ho paura. Ho gli occhi chiusi e ho paura. Ho paura di aprirli e di non sapere cosa posso vedere. O forse so cosa sto per vedere, ma ho ugualmente paura perché quello che vedrei mi terrorizzerebbe. Mi faccio coraggio e un po' alla volta lascio... | 25/6/2003
Voci che sussurrano Ultimo numero prima delle vacanze: ci siete ancora, o siete già in giro per il mondo? Nel secondo caso vi perderete (e recupererete in settembre) un SUSSURRI davvero denso di novità e di emozioni. Infatti, oltre alle poesie, sempre... | 25/7/2003
Commenti ()
media 2 dopo 6 voti
Aforismi La vita non è poi tanto male, se si esclude il fatto che prima o poi si muore -che si è solo uno dei miliardi di abitanti di un piccolo pianete che ruota intorno a una stella media in una galassia ai bordi esterni dell'universo -che la... | 25/7/2003
Commenti ()
V Il cielo è così piccolo che a volte gli angeli li vedi negli occhi della gente nuvole rapide che velano lo sguardo di una gioia rara ma piene di malinconia per posti mai visti per profumi colori che conosci senza sapere il perché cogli il momento che... | 25/7/2003
Ballata del non lavoro Non vi curate solo, del lavoro, studiate, gli operai, il sangue, dell'antica e presente lotta. Ovunque : continua! Sì! Con me, cantate, le rose sfiorite, lo sciopero di tutti i matti, le lune arrossite, la libertà : per quelli... | 25/7/2003
Sympathy for the devil Marika è una ragazza carina, spigliata, brillante e piena di vita come buona parte dei suoi coetanei adolescenti in un'epoca in cui tutto gli è dovuto e nulla, tra i presunti desideri, sembra restare inappagato ed idealizzato... | 25/7/2003
2. Di nuovo la barba mi si è fatta incolta a conferirmi l'aspetto trascurato (pars pro toto) di un avulso intellettuale di sinistra. Io mi rado circa ogni tre giorni, in modo che sia un omologarsi mai del tutto al bello e buono di faccia così com'è e... | 25/7/2003
Ciclotimia IV-V 4/ Firenze, né madre, né amante, né sposa, piuttosto una signora altera e sdegnosa; non più la Firenze di anemoni e gigli, ma quella sempre più lasciata a se stessa dai suoi figli. 5/ "E' inutile - lo sai o non lo sai- cercare la... | 25/7/2003
Alla ricerca di una risoluzione delle dissonanze della stanchezza ho parlato dell'insoddisfazione perenne idem mi resta poco da dire se non lo sbuffo lo sbadiglio nulla che acquieti o rassereni c'è questa instabilità dell'animo che sbanda sempre non... | 25/7/2003
Voci che sussurrano Un grande "bentornato" a tutti i lettori di Kult. Dopo un'estate torrida che non dimenticheremo, eccoci tornati a un sereno settembre...sereno dal punto di vista meteorologico, ovviamente, ma tempestoso per varie categorie di... | 25/9/2003
Commenti ()
Qui sparpaglierò tutta la mia inquietudine Qui sparpaglierò tutta la mia inquietudine Che col caldo non si placa Agosto mese che abolirei Ma propizio alla scrittura Concetto che ribadisco con Aldo al telefono In una domenica di nulla Con le vie che si... | 25/9/2003
Commenti ()
La morte facile, e altri scenari I. Incentivazione Fuori, la città di Manchester era avvolta da una notte piovosa e mite. L'asfalto lucido di pioggia lungo Milton Road riluceva dei riflessi giallastri dei lampioni. L'intera zona di Dunmow era... | 25/9/2003
11 settembre 2001 Trema dal mare il vento, tepore di carezze lusinga, spazza un cielo di cristallo, coppa di luce chiara; solcano bianche ali giocose su onde lievi; quattro gabbiani sulla riva stridono storie lontane; squillano voci di bimbi da... | 25/9/2003
Dormi con me Non osate mai, di dire : sempre il vero, con l'assoluto, non osate, ascoltate, la parte temporale del vostro cuore, il coro, che ritorna, nei vostri lapsus. Se c'è un lupo, nel vostro pozzo, se il pozzo è il vostro, attingete, gridate,... | 25/9/2003
L'ARCOBALENO La mia prosa dimessa non aveva colori E per te solamente un istante mi è parso sinfonia di luce come l'arcobaleno Alessandro Helmann | 25/9/2003
Terra Rossa --- PARTE PRIMA I will die for you I will die for you I've been trying just to feel you by my side To know that you're mine I would cry for you I would cry for you I will wash away your pain with all my tears and all your fear I will kill... | 25/9/2003
Voci che sussurrano Salve a tutti. Molti di voi, mentre leggeranno queste parole, saranno alla festa annuale della nostra rivista, che ormai comincia a diventare vecchiotta...chi avrebbe detto che ci saremmo ritrovati ancora qui dopo tanti anni e tanti... | 25/10/2003
Commenti ()
72 minuti di shopping Vado e ci guardo… to go window - shopping… Siamo alla notte bianca, La radio di Dio, trasmetteva la terza messa, siamo al giorno del black out, all' istante, si specchiò : nella mia attenzione, una buona bionda Madonna, detta :... | 25/10/2003
Commenti ()
BABY RED PREMESSA - Per i bambini il primo anno di vita ha un'importanza enorme per fondar le basi della personalità futura. Non possono parlare ma iniziano a ragionare, e quando le mamme li portano a passeggio nel parco in carrozzina, fermandosi poi... | 25/10/2003
Due Bambini, Welling CT. Correre a perdifiato fino a volare via come carta straccia su questo sputo di strada Alessandro Helmann | 25/10/2003
Firenze C'est le noir A stento procedo Tra le vie poco illuminate Cala la notte E il senso delle cose svapora A me che astemio barcollo Tutto è indistinto Ed io non so più dove andare Qualcosa mi trattiene Ancora nell'umido sul ponte E non so cosa... | 25/10/2003
Julian Beck Ho bloccato il ritmo vivente del tempo libando Malina cosparsa di tinta. Il resto è teatro e poemi, vasche e tinture. sdegno verso gli abissi banali seppelliti vivi dagli annunciati addii. Il mio arrivo sarà una goccia di pianto sparsa nel... | 25/10/2003
Terra Rossa I would die for you I would die for you I've been dying just to feel you by my side To know that you're mine I will cry for you I will cry for you I will wash away your pain with all my tears And drown your fear Garbage 3. Le due città... | 25/10/2003
Voci che sussurrano Come vola il tempo..tanto per dire una frase originale. Siamo già a novembre, come al solito sono in ritardo e mi scuso con il resto della rivista; prometto una puntualità cristallina come regalo di Natale per dicembre (eh già, ci... | 25/11/2003
Commenti ()
Terra rossa 5. Il giorno dopo cominciò con un raggio di sole che s'infrangeva sulla foglia di un acero, e illuminava le gocce di rugiada colanti. Alla splendida piccola scena assistevano curiosi qualche insetto, pochi volatili, e un ragazzo di Anumix.... | 25/11/2003
Commenti ()
11 minuti prima delle 4 Undici minuti del mio peggior dolore, sono undici santi accanto al mio cuore sinistro, undici flaneurs dal mantello nero che mi circolano dentro, con sputi e urla e vomito si rotolano per poi cantare, marci e cadenti, le gesta... | 25/11/2003
Baby red 4 SILVIO - Ehi bambino bambino. BABY RED - Ooh. S. - Il mio papà sta costruendo un albergo al mare e una villa in montagna. B.R. - Mmh. S. - Il mio papà sta costruendo anche un villaggio turistico in Sardegna, ha i soldi lui. B.R. - Mmh. S. -... | 25/11/2003
via Indipendenza un attimo e per caso la luce fuori - il sole sembra brillare di più allora la pelle è come avorio i capelli ricordano l'ondeggiare dell'erba e la seta lo sguardo si perde lontano immerso nella profondità dei suoi occhi e si vede una... | 25/11/2003
Poesia aperta : dall'altro fidanzato Con tra le mani una alea, da giocatore, ho cercato di rubare, il movimento : mobiles, alla carta del mio cuore, al mio agitato destino. Purtroppo, per sorteggio : chance music, la musicale carta, nel colore nero, mi... | 25/11/2003
Labirinto del mondo e cose del cuore Io non sono mai nato Né sono mai esistito Né ho un codice di riconoscimento È il dolore che mi scuote E che mi dice a chi appartengo Capsula provvisoria di carne Carrozzeria che si deteriora vieppiù Instabile... | 25/11/2003
Voci che sussurrano Eccoci tornati in una bellissima atmosfera natalizia; sicuramente state tutti correndo per gli ultimi regali, o cercando di ricordarvi a chi dovete fare gli auguri, ma spero troviate un po' di tempo solo per voi, per rilassarvi con... | 25/12/2003
Commenti ()
Intervista a Alessandro Hellmann Puoi presentarti ai nostri lettori? Sono un trentenne genovese trapiantato a Roma, dove esercito la professione di ingegnere e coltivo i miei due vizi: la musica e la poesia. Per quanto concerne la poesia, in... | 25/12/2003
Commenti ()
Terra rossa 7 Dapprincipio gli amici rimasero piuttosto diffidenti, Kim non era mai stato battagliero e ora l'idea che volesse crearsi un piccolo esercito per "una spedizione" a Meralba suonava piuttosto strana. Ma era pur sempre il figlio del... | 25/12/2003
HO AMATO LE COSE Ho amato le cose che mi hai regalato ho amato le stanze dove tu hai vissuto quell'odore di cera e d'antiche tovaglie rigogliose di fiori che io vidi appassire Ho amato le cose e le tracce leggere che lasciavi discreta con la cura... | 25/12/2003
Diario di bordo Nell'emisfero settentrionale iniziava l'estate. La terra era ammantata di alberi di un verde intenso e il cielo sopra Pine City, nel Minnesota, era tempestato di nuvole bianche, simili a fiocchi di cotone. Il paesaggio silenzioso,... | 25/12/2003
Eva surreale Eva, la mela la raccolse, non la colse, era caduta dall'albero, per la forza del sempre vero, quel giorno, ci fu più gravità, la luna immobile, stette zitta. Passò! Di lì, solo per caso, un prete ed Eva, lo sposo, trovò. Il matrimonio,... | 25/12/2003
Giovani tempeste Il periodo tempestoso della giovinezza scuote gli anni servili, l'ebbrezza man mano diventa follia. Il latte dorato svanisce fra i vini pregiati, gli occhi fumati, arrossati scrutano i vili. Giovani tempeste scuotono il mondo Anna... | 25/12/2003
Il regno superficiale delle immagini Sono stanco di tutto E anche di tutti È una nevralgia costante il rapporto con il mondo E questa lamentela vorrei tenerla solo per me Senza peraltro riuscirci Tutti corrono Tutti cercano uno spicchio di notorietà... | 25/12/2003
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito ├Ę ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 115 millisecondi