:: Home » Rubriche » SUSSURRI

Rubrica SUSSURRI - Anno 1995

Numeri: #4 (6) #5 (10) #6 (11) #7 (16) #8 (12) #9 (11) #10 (11) #11 (10) #12 (9) #13 (11) #14 (10)
Annate: 1994 (18) 1995 (117) 1996 (107) 1997 (116) 1998 (106) 1999 (120) 2000 (120) 2001 (103) 2002 (96) 2003 (87) 2004 (88) 2005 (13)
Voci che sussurrano Cos'è che lascia un segno nella vostra memoria? Cos'è che leggete, e vi fa pensare di non aver perso tempo?A volte lo stile. A volte è la metrica, la complessa architettura, quasi geometrica, del testo che vi attrae e vi lascia un... | 25/1/1995
Commenti ()
Mario Cannuti Non so perchè decise di farlo.Mario Cannuti era un vecchio di ottantatrè anni. Li portava bene i suoi anni, o così gli dicevano. Abitava in una via tranquilla, a pochi passi dal centro. L'aveva scelta lui stesso, la villa, venticinque... | 25/1/1995
Commenti ()
Dedicato a GloriaIL VIAGGIOMi ero ormai rassegnato ad errare sull'orlo dell'abisso. Sapevo che la mia ricerca sarebbe stata lunga, sentivo che il cuore dell'abisso mi era sempre più vicino, e che mi avrebbe potuto accompagnare fino alla morte.Vagavo... | 25/1/1995
CIELI Certi cieli, d'estate, al tramonto, sono come schegge di velati pensieri, che fluttuano nell'aria, in attesa.Rossi come il fuoco più assurdo, caldi come ricordi passati, vuoti, come l'amore più vero.Vengono alla fine del giorno, improvvisi,... | 25/1/1995
media 2 dopo 1 voti
Cose che ho imparato dalla vita- Ho imparato che non sempre sono magnifico come penso. Spesso molto di più. (PL 72)- Ho imparato che è meglio una donna oggi che una gallina domani. (RF 71)- Ho imparato che finchè non ti azzoppano la gara continua. (RF... | 25/1/1995
Rapidi Pensieri Why be a man when you can be a success?Bertold Brecht --- Ascolta tutti ma pensa con la tua testa. Abbi il coraggio di esistere comeSINGOLO e non soltanto come GRUPPO.Dengo --- Come siamo bravi come siamo bravi che la sera non usciamo... | 25/1/1995
Voci che sussurrano Più che un sussurro sembra un tuono in mezzo alla campagna quello che si eleva questo mese dalle pagine elettroniche di KULT Underground. Come speravo, infatti, un numero sempre maggiore di persone si è unito al gruppo, e pian piano... | 25/2/1995
Commenti ()
Dentro di te Sono dentro di te, si muovono piano piano, così piano che nemmeno li senti.Sono i piccoli pensieri i piccoli pensieri sono i piccoli gnomi del bosco.In quei boschi dove i raggi del sole fanno fatica ad entrare vivono i piccoli gnomi dei... | 25/2/1995
Commenti ()
Ti penso Solo, in questa fredda sera, ti penso.Penso ai tuoi capelli agli occhi tuoi come rugiada, a quel tuo sorriso strano, a come ti vorrei con me.Lontano, in qualche luogo, come una gatta ti stai muovendo su di lui e la tua voce intona un canto che... | 25/2/1995
VIDEOTOSSICO Accese la tv, quella sera, ed entrarono in casa in molti senza chiedere il permesso C'era un presentatore atipico che chiedeva ai suoi ospiti cose interessanti e disinteressate come la marca della loro dentiera ed il nome del chirurgo di... | 25/2/1995
Stati di allucinazione Stati di allucinazioneA long trip to the unknown 2001 Odissea nello spazio Arancia meccanica American psycho Pat Bateman Jack the ripper The slaughtered lamb Sabine Blood Vietnam Bosna i Ercegovina Uzi Freaks Nightmare Manuela... | 25/2/1995
GRUPPO Ci troviamo alla sera nella strada calda e lucida a farci male sul serio a scambiarci cattiveria di falsa unità ci troviamo la sera e ci amiamo in questa strada di New York e Sassuolo dove anche gli alberi sono stanchi di vivere e l'aria è ferma... | 25/2/1995
Van Basten a Francesca (Van Basten) e a Massimiliano (con tutto il mio affetto)TOMA' - E' stato come fallire un calcio di rigoreSELBST - Fa niente, mi basta essere il più grande narratore di questo fine ventesimo-secoloButtati via(MCMXCIV) Sul finire... | 25/2/1995
Utopia Caricarono l'ultimo albanese usando lo sfollagente elettrico gli altri erano già stati cacciati poi attaccarono un cartello"Vietato rubare senza permesso ministeriale" e si stamparono un sorriso sul viso e i giornali parlarono solo di moda e... | 25/2/1995
Voci che sussurrano L'augurio che era stato fatto lo scorso numero è sicuramente andato a buon fine. La rubrica SUSSURRI è infatti quella a più alta collaborazione di lettori, almeno per il momento, e la cosa fa sicuramente piacere a me, e a tutti... | 25/3/1995
Commenti ()
STORIE DI CORNA / IL BANDITO E IL CAMPIONECERVO A PRIMA PAGINALa vittima: "Gliela farò pagare"C'è un mio amico che suona il sax come il Dio della musica, qui al pub seminterrato del circolo della stampa. Sta giocando con le note e la mia... | 25/3/1995
Commenti ()
Cenere Noi siamo della stessa sostanza di cui son fatti i nostri sogni, e la nostra breve vita e circondata da un sonno(il Maestro)Guglia aveva una casa grandissima.Lo vedevano tutti che la casa di Guglia era immensa da togliere gli occhi.E dentro una... | 25/3/1995
Fine a Elisabetta"Secondo tè quando finisce una storia?"Due giovani.Rinchiusi nel sottomondo del loro percepirsi, due giovani e una vecchia automobile, non importa di che tipo o modello.Lei è bellissima, apparente e concreta.Lui è frastornato,... | 25/3/1995
Breve saggio in difesa delle lettere Sgomberiamo subito il campo da un possibile, ragionevole equivoco: le lettere di cui si parla non sono, per traslato, le opere dell'ingegno, ma quei semplici oggetti, composti di foglio e busta, costituenti mezzo di... | 25/3/1995
25 Novembre 1984 Sembrava un'ombra seduta nel buio della stanza, raggomitolata sul letto con le braccia disperatamente aggrappate a una bambola, compagna delle sue ore più tristi.Nel silenzio della camera si potevano udire i suoi singhiozzi sommessi, e... | 25/3/1995
Laguna I miei occhi immersi nei tuoi limpido mare di un passato imperfetto dal quale ora qualcosa ritorna.Rumore di rami in autunno voci di giornate assolate sorrisi complici sguardi illusioni.Quando vedo ciò che ora seiè la pioggia che cancella il tuo... | 25/3/1995
April It was the end of April it was my moment of joy there was this old moon above me there was my lake to admire and while I tried to find me out and whatever I didI had got you beside meI had got someone to love and you, my sun, you had got me and... | 25/3/1995
media 3 dopo 9 voti
Voci che sussurrano Salve a tutti!Come già fatto presente il mese scorso, sembra proprio che questa sia la sezione con la più ampia e variegata partecipazione di pubblico. E anche se, fortunatamente per il giusto andamento di KULT, gli articoli... | 25/4/1995
Commenti ()
NO TIME GENERATION Noi, il Tempo, ce lo siamo lasciato alle spalle.E' lui che ora si volta incredulo, grottesco, e azzoppato dalla NostraIndifferenza StronzaLascia pure che i tediosi impegni si accavallino, tentino di prenderci per la collottola e... | 25/4/1995
Commenti ()
Blues del trasgressore in pensione Ricordi i giorni della pioggia di lattine le tiravamo dal tetto della baita sulla gente che passava nel sentiero e godevamo di ogni loro bestemmiaPoi venne il tempo del latte acido pisciavamo dal balcone sui passanti... | 25/4/1995
Non più di un grido lontano Non più di un grido lontano tra folle di olmi silenti simile al canto divino delle altre montagne innevate quando, per prime toccate dal sole, s'illuminano, e pare che piangano, oh, non più di così sarà il mio cuore per... | 25/4/1995
Sola Sola, curva sul tavolo, scrivi.Solitudine disperata ti chiude in gabbia e persi nel nulla nuotano gli occhi vuoti.Vicino a te vorrei essere per poterti accarezzare e la mia carezza farti sorridere gli occhi che amo.Sola ti disperi, ti sono davanti... | 25/4/1995
Neve Cade, la neve, fredda.E' Natale.Il bambino colora di rosso con le ultime lacrime rimastegli la neve.La madre senza più carezze e sorrisi.Il padre una croce in uno stadio bianco.Cade, la neve,è Natale.Gli occhi vuoti, i vecchi pregano nella... | 25/4/1995
E' morta Uma Thurman Scompare l'asfalto sotto le ruote della macchina, proiettile contro il futuro.Colline, alberi, case, svaniscono dietro l'uomo al volante.Passato senza storia al fine della strada sorride beffarda la ragazza dal volto di attrice... | 25/4/1995
Il ferro (o della cattiveria) Il mattino talvolta è di ferro, inspiegabile, indistruttibile. Il mattino si può decidere o no. L'importante resta tuttavia iniziarlo.Anche un mattino di ferro, anche un mattino che si muove coi piedi di piombo. Sul... | 25/4/1995
media 2 dopo 2 voti
Voci che sussurrano Altro mese ricco, questo di Maggio, per la rubrica dedicata ai racconti e alle poesie: un nuovo amico (A.P.J.), un felice ritorno(Asia '68) e molto buon materiale dai "soliti" collaboratori, che hanno deciso di imporsi con i loro... | 25/5/1995
Commenti ()
25 gennaio 1985 La strada della vitaChe confusione che ho in testa:E' dunque questa l'adolescenza?!Non capire più niente se pensi a lui, e neanche se non hai un lui.Cercare l'amore come cibo per sfamare l'anima.Cercare disperatamente qualcuno per cui... | 25/5/1995
Commenti ()
30 gennaio 1985 A mio nonnoNon mi sembra ancora vero eppure è là, sdraiato in quella bara, il viso legato da una fascia perchè altrimenti terrebbe la bocca aperta, gli occhi non del tutto chiusi bagnati da qualche presunta lacrima, le mani gonfie e... | 25/5/1995
Piccola notte Piccola notte piccolo tempo piccolo scorcio di vitaSpiegazioni?No, nessuna, perche' e' tardi troppo tardi ormaiOdio e Invidia si sono amati chi le puo' separare dalla mia mente chi mi puo' aiutare ad allontanare la mia voglia di taglio... | 25/5/1995
Il verde infinito Il verde infinito solcato dal soffio di un dio ancora sconosciuto sembra dare vita al nullaLuce obliqua di astro rende credibile cio' che puo' sembrare oniricoSpettri, presenze sono la nostra vita il nostro passato e il nostro... | 25/5/1995
Fuori Fermati un momento a guardare le foglie cadere dagli alberiQuei rami nudi e questo vento così forteA volte basta poco per farmi riflettereDove sono i nostri vent'anni,amore mio ?Scappano lungo le strade di questa città indifferenteSi dibattono... | 25/5/1995
Inverno In un abbraccio sincero ritorna quasi per caso il candore di un gesto che credevo di aver dimenticatoCamminando con te per le strade di quasi Natale ritrovo il senso di tanti discorsi lasciati cadere su quelle barriere che non ho mai superato,... | 25/5/1995
IL TEMPO Scorre inesorabilmente da sempre, per sempre. Come un fiume che non arriva mai al mare. Non c'è diga che lo possa rallentare, non c'è niente che lo possa fermare. Prosegue imperterrito lungo il suo cammino, al di sopra di ogni situazione. E... | 25/5/1995
Voci che sussurrano Altro mese fortunato per gli amanti di questa rubrica di KULTUnderground. Il materiale che stiamo ricevendo mese dopo mese diventa sempre più abbondante ed interessante, e questa volta, a farla nettamente da padroni, sono i... | 25/6/1995
Commenti ()
Sotto La Pioggia Pensieri, preoccupazioni, domande, mille emozioni si affollano nel mio cuore.Odio, amore, invidia, tristezza, rabbia, la mia mente è incessantemente bombardata da un'infinità di parole, che si mescolano in un turbinio di lettere. Sto... | 25/6/1995
Commenti ()
| 25/6/1995
Questo è trendy! Il suo cervello impartiva ordini piuttosto precisi ai vari organi e muscoli del corpo, ma quest'ultimo proprio non ne voleva sapere di rispondere. Alzati, svegliati, muoviti, parla, ascolta, guarda: niente di tutto ciò rientrava nei... | 25/6/1995
Sivilia e dintorni a Claudio e Francesco la stagione delle corse al trotto è in pieno svolgimento, come suol dirsi, da un paio di settimane, e io ci sarò stato cinque-sei volte, e ho fatto sì e no pari, fra tutte, vale a dire che ho perso e sprecato il... | 25/6/1995
Barbarella Una nuova favola di Luca Lanzoni "C'era una volta una locandiera con la coda... ""Con la coda? Vuoi dire coi capelli con la coda?" No miei cari, non solo con la coda nei bei capelli fulvi e lussureggianti che portava, con una coda... coda,... | 25/6/1995
media 4 dopo 3 voti
Il nonno Il nonno cercò sempre di essere, per quanto gli fu possibile, un uomo onesto e simpatico, nonostante le avversità lo avessero costretto, prima su di una sedia a rotelle e poi, in età più tarda ad aver bisogno di assistenza 24 ore su 24.Il... | 25/6/1995
Niente e K. Era un giorno come qualsiasi altro, quando il Signor K. scomparve. La gente aveva trovato il suo appartamento apparentemente in ordine, non fosse stato per qualche accessorio da toeletta fuori posto, come fosse stato usato e mai più rimesso... | 25/6/1995
Voci che sussurrano Con il caldo che pian piano aumenta di intensità fino a lasciare un po' tutti noi sempre in attesa di un momento fresco durante la giornata, anche le sospirate vacanze si avvicinano, e il tempo libero, di conseguenza aumenta.Molti,... | 25/7/1995
Commenti ()
Venerdì santo dedicato ai ragazzi lasciati senza ragioni apparenti. (dateci una ragione, brutte puttane). venerdì santo e non so perchè scrivo. venerdì santo, un giorno come li altri, per tanti altri. ma mai per me. ieri la mia ragazza, se mai potessi... | 25/7/1995
Commenti ()
Fantasmi ...Città... Sono perseguitato ...Locali.... Stanno sempre in agguato...Parole... Potrebbero apparire in un qualsiasi istante ...Oggetti...I fantasmi di un passato da dimenticare per continuare a vivere...Regali... Non è facile tenere chiuso... | 25/7/1995
La Valigia Stava comodamente seduto sulla poltrona imbottita del salone passeggeri, sul traghetto che lo avrebbe portato verso casa. Decine di persone affollavano la sala, bambini, mamme, nonne, giovani coppie, coppie non più giovani, cani, gatti,... | 25/7/1995
| 25/7/1995
Sometimes Dedicata a Donatella con Amore Qualche volta, piano, i tuoi pensieri, le tue paroleQualche volta, il tuo sguardo sopra il mioQualche volta appena, ti sfioroIl tuo respiro nell'ariaQualche volta, appena,Battito d'ali.Qualche volta guardo i... | 25/7/1995
31 Maggio 1986 Ho paura del desiderio che provo.E' qualcosa di immenso.La mia mente lo respinge, ma il mio corpo lo esigePerchè provo questo?Ho tanta paura!Sensazioni, emozioni intense.Desiderio, repulsione. Paura, voglia.Confusione tanta confusione.... | 25/7/1995
Quaderni Era freddo. Il vento si divertiva a creare mulinelli di neve. Figure imbacuccate si affrettavano a comprare le ultime cose, sfidando l'inclemenza del freddo.Un uomo era stato per tanto tempo acquattato nell'ombra, ora il tempo era venuto!!Un... | 25/7/1995
Voci che sussurrano L'estate è praticamente finita, e il tempo che va via via guastandosi ci riporta sempre più velocemente alla vita di tutti i giorni. I ricordi di questi mesi caldi appena passati però non mancano, e quelli ci aiuteranno a continuare... | 25/9/1995
Commenti ()
NOTTE E GIORNO Diem noctis expectatione perdunt, noctem lucis metu.Provo a ripensare a quella sera. Estate, caldo, cielo che sembrava volersi rompere a terra dalla pioggia che scendeva, la prima volta in discoteca. Non era proprio la prima, perchè... | 25/9/1995
Commenti ()
"DORMI" Ti penso e tremo:Un lungo brivido freddo lungo la schiena nuda. Gli occhi spalancati fissi su uno spoglio soffitto vedono ancora te; il silenzio fuori appena interrotto dal mio respirare; il tuo odore e un desiderio solo per un istante appena. Mi... | 25/9/1995
media 4.5 dopo 4 voti
DANUBIO SONO SCESO LUNGO LE RIVE DEL FIUMELA DOVE NACQUE MIO NONNOCON UNA STELLA GIALLAAPPUNTATA AL PETTO.HO CAMMINATO SOTTO I PONTIINSEGUENDO LA STORIA DEL POPOLO OFFESO E UMILIATO.SONO SCESO LA DOVE IL FIUME BLUFU ALLAGATO DALLE ROSSE LACRIMEVERSATE... | 25/9/1995
Galati Strade buie percorse tra chi la notte ancora lavora.Fantasmi tra palazzi fatiscenti e un sapore antico di cose incompiute.Si intravede ancora tra gli alberi la stessa mia luna ma qui sembra diversa e pare ricordarmi quanto piccolo sono e, mentre... | 25/9/1995
Il professore E' da due ore che ascolto questa spiegazione, una lezione di storia americana su un periodo del tempo passato. Il professore è persona capace, e i suoi discorsi sono arricchiti da citazioni e aneddoti brillanti. E' un bell'uomo: giovane,... | 25/9/1995
Disco Inferno Da quando ti sei allontanata, quanti luoghi sono diventati inutili e senza senso. Come luci di giorno, pomeriggi che erano nicchie della tua immagine, musiche in cui sempre mi attendevi. Parole di quel tempo. E io dovrò spezzarle con le... | 25/9/1995
La Sirena I suoi passi indugiavano sulla banchina del porto, sentiva il caotico vociare dei turisti immersi in un turbinoso andirivieni. Le onde si infrangevano con inarrestabile regolarità sui bianchi scafi delle navi, e i gabbiani si libravano in... | 25/9/1995
media 2 dopo 1 voti
Voci che sussurrano Questo numero "celebrativo" di un anno di vita di KULT vede presenti un numero di opere di buona qualità, coadiuvate da altrettanto validi elementi nella sezione dedicata ai giochi di ruolo. Questi ultimi, pur non essendo "solo"... | 25/10/1995
Commenti ()
RESURREZIONE (SLOBODNA DALMACJIA) Ho visto un sorriso sul volto del bambino dalle gambe monche.Ho visto un sorriso quando la porta di casa si è aperta e il cielo vi entrò per portarlo via, insieme con gli altri bambini.Nel giardino dei sogni spezzati,... | 25/10/1995
Commenti ()
1 agosto 1986 Quale infame gioco? Perfido, orrendo e stupido gioco. La fiducia che avevo riposto in lui è stata giocata così impunemente. Amavo per quello che pensavo fosse. Sbagliavo. No, non è colui pensavo fosse, no, no! Il ragazzo dolce e buono era... | 25/10/1995
E' già sera un'altra volta ----------------------------------------------------------------------Perdermi con te Ehi Matteo ----------------------------------------------------------------------Queste poesie sono dedicate a Matteo e alla Manu, due... | 25/10/1995
Canzone della bambina buona M'han detto al catechismo di non mangiar gelati e di tener la mille per i disoccupati ed i fratelli neriMamma m'ha detto che è una cosa giusta poi m'ha fatto vedere il suo foulard da due milione e mezzo vedessi che... | 25/10/1995
Liquido breve Perchè ridi, nuvoletta blu e dolciastra? Cos'è che compatisci in questo corpo malato, in questa mente rosa dal tarlo? Eppoi nessuna nuvoletta si farebbe vedere mentre ride, tanto più quelle della tua specie, che sono le più serie, o forse... | 25/10/1995
Corvè "Courvè!" domenica mattina, 6.21, con uno straccio sporco ai tuoi piedi, a chiederti cosa fai in quel posto a quell'ora del giorno, che (poi) non ci sono risposte, nessuna risposta, 6.22, (tant'è) che potresti essere in tanti viaggi diversi in... | 25/10/1995
media 5 dopo 1 voti
Kolt I miei vecchi partirono per il mare. Stavano via tre mesi, tutti gli anni, e tutti gli anni, in quel periodo d'estate, mi lasciavano la casa libera, completamente libera. Era terribile, era la fine. Erano quindici mesi che non scopavo, quindici... | 25/10/1995
Voci che sussurrano Come ormai è consuetudine, anche questo mese molto materiale "affolla" la rubrica dedicata ai SUSSURRI dei lettori-scrittori di KULTUnderground. E ai normali racconti, e alle poesie più o meno ipertestuali, si aggiunge, quasi come... | 25/11/1995
Commenti ()
You sing your dreams alone You sing your dreams aloneYou sing your fears to meI sing what else I can find when everything is gone.Better leave, sometimes better catch what they give and run away till morning'cause we're not marble steps but just glass... | 25/11/1995
Commenti ()
Untitled Non è nell'ultimo tuo sorriso non è nel lento e dolce tuo incedere non nell'anelito del tuo odore che troverò la mia felicità.E' nell'alba gelida dimenticata dal sole, nella notte delle stelle lontane nella desolata terra dei fiori calpestati... | 25/11/1995
Ehi piccola Ehi piccola, cos'è che succede questa notte?Ehi tesoro, cos'è che succede questo sabato notte quando le luci dei bar si spengono e i nostri desideri annegano nel bicchiere della staffa?Ehi dolce, cos'è che succede quando questa inutile luna... | 25/11/1995
L'illusione 21 Agosto 1986L'illusione è come la rugiada del primo mattino: scompare ai primi raggi del sole, ma è sempre presente ogni giorno, testarda, reale quanto tenue, segnata dal suo inevitabile destino.Asia '68 | 25/11/1995
6 Ottobre 1986 Il sole scalda ancora la mia pelle, ma il mio cuore rimane freddo.Pensieri mi roteano nella testa, mi fanno star male; perchè questa impazienza mi invade ogni giorno?Cosa deve dunque accadere?E perchè aspetto sempre invano?So bene che... | 25/11/1995
Torno a casa Mamma lo so che la coca fa male e che avresti voluto un figlio sano senza vizietti ed amicizie strane che bevo troppo e che mi faccio spesso papà mi manca, forse è stato quello o forse sette colpi erano troppi e poi potevi fare a meno di... | 25/11/1995
"...ma gli uomini grandi non saranno cresciuti mai" (E.RUGGERI) "Ti ama! Me l'ha detto Roberta, la sua amica, però ho dovuto giurare di non dirlo a nessuno: oh, non dire che te l'ho detto io".Faceva un caldo terribile quel giorno, e i jeans tagliati a... | 25/11/1995
Voci che sussurrano Eccoci, anche in questo dicembre appena iniziato, tra le "pagine" diKULT Underground dedicate alle voci che sussurrano.Rubrica forse appena un po' ridotta, rispetto all'abbondanza a cui recentemente c'eravamo abituati, ma... | 25/12/1995
Commenti ()
La storia siamo noi Dio era un fruttivendolo onnipresente e sveglioAdamo un cleptomane nudo davanti alla legge nudo alla melaEva covò per prima la serpe nel suo seno e divenne puttana ma per luogo comune perchè non c'era un gran giro di clienti nella... | 25/12/1995
Commenti ()
UNO DI NOI Nessuno udì quello schianto che spezzò la giovinezza della vita.Ma tutti respirarono morte e paura che soffocò la gola della speranza.Chi vi partecipò, La odiò e Le pianse accanto.Quale silenzio che ora c'è nel loro cuore,La chiamerà fino... | 25/12/1995
NOTTE Il ricordo si contorce, langue per non essere più vivo, ora si identifica nella sua memoria, ora non si identifica.Muore per non essere più con lei una presenza ma in lei un'essenza.E mormora e tace e scompare.Cristina | 25/12/1995
IfA shoudda run IfA shoudda rundunnow wherA shoudda go Thats2say sometime I just wanna go and go 'causa Ur eyes seems 2 bright4me &I dunnow whatta shoudda do I remember da light your twisting shoudder anda voice whisperingdadark Im falling falling... | 25/12/1995
Who I am Kiss me(I forget it) I walk in the dark room I walk under this winter sky (perhaps it's the music) (perhaps it's too crowd) but kiss me (I forget it) to make space for your words for your smiles You dance I too (I forget it) 'cause in my mind... | 25/12/1995
Un giorno di vacanza Era ancora buio quando Juri aprì gli occhi... no, era ancora buio quando si alzò a causa di un devastante mal di stomaco e solo dopo aver urtato violentemente lo spigolo del comodino col mignolo del piede aprì gli occhi, e solo... | 25/12/1995
Notturno (I) Anche oggi il lavoro volgeva al termine, si trattava più che altro di far passare una mezz'ora e metter via gli attrezzi, dopodichè il viaggio fino a Delia, la cena al Torrentino, forse una di quelle bistecche alla fiorentina come solo li... | 25/12/1995
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 125 millisecondi