:: Home » Rubriche » CINEMA

Rubrica CINEMA - Anno 1998

Numeri: #38 (11) #39 (10) #40 (6) #41 (8) #42 (6) #43 (4) #44 (4) #45 (4) #46 (4) #47 (4) #48 (5)
Annate: 1994 (5) 1995 (4) 1996 (24) 1997 (46) 1998 (66) 1999 (50) 2000 (49) 2001 (55) 2002 (34) 2003 (33) 2004 (20) 2005 (25) 2006 (84) 2007 (74) 2008 (52) 2009 (44) 2010 (17) 2011 (8) 2012 (13) 2013 (12) 2014 (7) 2015 (4) 2016 (6) 2017 (4)
Alla prima e alla seconda Ciccioni! I vostri succhi gastrici sono ancora impeganti a digerire tutte le porcherie che vi siete mangiati per Natale e voi non fate nulla? Pensate che leggere Kult vi possa aiutare? Credete che stare seduti davanti al... | 25/1/1998
Commenti ()
At the first and at the second Fatties! Are your digestive juices still trying to digest all the rubbish you ate at Christmas and you're just sitting there doing nothing? Do you think reading Kult will help you? Do you really believe that sitting in... | 25/1/1998
Commenti ()
TwentyFourSeven Se un regista giovane e alla prima esperienza con un lungometraggio ha a disposizione una carta vincente come la partecipazione di BobHoskins, non può certo permettersi di sprecarla. Con "Twentyfourseven" l'inglese Shane Meadows gioca... | 25/1/1998
TwentyFourSeven If a young director making his first feature-length film has an ace like Bob Hoskins up his sleeve, surely he can't afford to waste it.In "Twentyfourseven" Englishman Shane Meadows plays all his cards well, from the brilliant Hoskins,... | 25/1/1998
E se l'avessero girato a Hollywood? Eevi non vuole sentirsi dire di no, a costo di ucciderti. Eevi vive in casa della sorella maggiore Ami ma non ha alcuna intenzione di andarsene, come invece vorrebbe quest'ultima. Eevi viene cacciata da casa ma se ne... | 25/1/1998
And if they'd filmed it in Hollywood? Eevi doesn't want to hear herself say no, even if means she has to kill you. Eevi lives with her big sister Ami but she has no intention of leaving, as her sister would like her to. Eevi gets thrown out but she... | 25/1/1998
Nella lavanderia del subconscio "Nettoyage a sec" è un bel film della regista francese Anne Fontaine che tratta in modo deciso ed intenso di una coppia e della paura del"terzo elemento" o, addirittura, della paura della sua mancanza.JeanMarie e Nicole... | 25/1/1998
At the laundry of the subconscious "Nettoyage a sec" is a good film by the French director Anne Fontaine which decisively and intensely tells the story of a couple and the fear of the "third element", or even the fear of its absence.JeanMarie and... | 25/1/1998
Alla prima e alla seconda E' arrivato "Titanic" e con esso sono colati a picco i propositi di programmazione variegata e d'autore. Tre ore e un quarto di acqua salata come il mare, ghiacciata come l'iceberg o corporea come le lacrime degli spettatori... | 25/2/1998
Commenti ()
At the first and the second "Titanic" has arrived and any hope of seeing anything a bit different or classic has sunk along with it. Three and a quarter hours of water as salty as the sea, as frozen as the iceberg and as wet as the audience's tears... | 25/2/1998
Commenti ()
Ci sarà la neve a Natale? Dipende da dove ci si trova.Ad un certo punto mi è sembrato un dovere morale verso l'umanità andare a vedere questo film. "Ci sarà la neve a Natale", insieme con"Storie d'amore" che non ho visto, erano indicati da diverse... | 25/2/1998
Will it snow for Christmas? It depends where you are. At one time I thought I had a moral responsibility towards my fellow man to go and see this film. "Will it snow for Christmas", together with "Love Stories", which I haven't seen yet, had seemed for... | 25/2/1998
Apriamo gli armadi, siamo Inglesi Come "Mojo" ("Soho"), di cui ho parlato qualche numero fa, anche"Metroland" affonda le mani nell'immediato passato per dare una chiave di lettura del presente. La mediocre sezione "British Reinassance" che ospita... | 25/2/1998
Open the cupboards, we're English. Just like "Mojo" ("Soho"), which I talked about a few issues ago,"Metroland" delves into the recent past to give a key to reading the present. The mediocre section "British Renaissance", which plays host to this film... | 25/2/1998
Sette anni in Tibet ----------------------------------------------------------------------USA 1997 Regia:        Jean-Jacques AnnauInterpreti:    Brad Pitt, B. D. Wong,Jamyang Jamtsho WangchukSceneggiatura:    Becky JohnstonFotografia:    Robert... | 25/2/1998
TITANIC ----------------------------------------------------------------------USA 1997 Regia:        James CameronInterpreti:    Leonardo di Caprio, Kate Winslet,Kathy Bates, Billy ZaneSceneggiatura:    James CameronFotografia:    Russel... | 25/2/1998
Alla prima e alla seconda Febbraio bollente, non solo riferendosi al clima. Sono usciti in serrata sequenza gli assi primaverili di Hollywood come "The Jackal", "Mad City", "L'uomo della pioggia" di Coppola, "Alien 4" e la situazione si è nuovamente... | 25/3/1998
Commenti ()
Addicted to Abel E' Ferrara stesso a dire che la sceneggiatura di "The addiction" è una di "…quelle che arrivano così complete e precise nella loro visione che tu sai che devi assolutamente realizzarle.". In effetti la sceneggiatura, la regia e... | 25/3/1998
Commenti ()
Allen tutto di un pezzo, altroché! Si parla naturalmente di "Harry a pezzi" (una buona traduzione di "Decostructing Harry"), l'ultimo FANTASTICO film di Woody Allen. "Harry a pezzi" è il film della resa dei conti con questi ultimi travagliati anni... | 25/3/1998
Anche i proletari hanno un cuore. "Marius e Jeannette" è un bel film ambientato in un quartiere proletario della periferia di Marsiglia. Pur assumendo i toni della commedia, "Marius e Jeannette" è un preciso spaccato di una parte ben definita della... | 25/3/1998
In&Out --------------------------------------------------------------------------------------------------- USA, 1997 Regia:Frank Oz Interpreti:Kevin Kline, Joan Cusack, Matt Dillon, Tom Selleck Sceneggiatura: Paul Rudnick Holmes Fotografia:Ron Hahn... | 25/3/1998
IN & OUT --------------------------------------------------------------------------------------------------- USA, 1997 Director:Frank Oz Cast:Kevin Kline, Joan Cusack, Matt Dillon, Tom Selleck Screenplay:Paul Rudnick Holmes Photography:Ron Hahn... | 25/3/1998
Alla prima e alla seconda Due delusioni e una nottata sprecata. Vi racconterò di due delusioni e una nottata sprecata. La delusione per l'ultima fatica di Wim Wenders che tenta di districarsi dalla società delle immagini ma ci finisce dentro fin dalla... | 25/4/1998
Commenti ()
Wenders non convince Accolto freddamente a Cannes, smontato e rimontato più corto dallo stesso insoddisfatto Wenders (oltre che per esigenze di distribuzione), uscito con il più accattivante titolo "Crimini invisibili", preceduto da un trailer... | 25/4/1998
Commenti ()
Finito il Gus? Già dopo qualche minuto dall'inizio della visione di "Will Hunting - genio ribelle" una fastidiosa sensazione si stava impadronendo del mio corpo, una sensazione come di… assorbimento. Sì, il sonno, la noia e l'irritazione si stavano... | 25/4/1998
Lo Zio d'America "Sembra mio zio Oscar!" sembra sia stata la frase che ha generato il nomignolo dell'evento cinematografico più conosciuto del mondo. E cosa c'è di più rassicurante di un vecchio zio americano che vedi una volta all'anno e proprio in... | 25/4/1998
Grazie Signora Thatcher --------------------------------------------------------------------------------------------------- G.B., 1997 Regia:Mark Herman Interpreti:Pete Postlethwaite, Ewan McGregor, Tara Fitzgerald Sceneggiatura:Mark Herman... | 25/4/1998
Brassed off --------------------------------------------------------------------------------------------------- G.B., 1997 Director:Mark Herman Cast:Pete Postlethwaite, Ewan McGregor, Tara Fitzgerald Screenplay:Mark Herman Photography:Andy Collins... | 25/4/1998
media 2 dopo 1 voti
The Full Monty (squattrinati organizzati) --------------------------------------------------------------------------------------------------- G.B. 1997 Regia:Peter Cattaneo Interpreti:Robert Carlyle, Tom Wilkinson, Mark Addy, Paul Barber, Steve Huison... | 25/4/1998
The Full Monty --------------------------------------------------------------------------------------------------- G.B. 1997 Director:Peter Cattaneo Cast:Robert Carlyle, Tom Wilkinson, Mark Addy, Paul Barber, Steve Huison Screen-play:Simon Beaufoy... | 25/4/1998
Alla prima e alla seconda Dato che il mese di Aprile si è praticamente congelato sugli stessi titoli di Marzo, salvo l'omonimo film (discreto) di Nanni Moretti, ne ho approfittato per ripescare un emblematico film di Tarkovskij e per recensire in... | 25/5/1998
Commenti ()
At the first and at the second Seeing as April seems to have got stuck on the same films as March, apart from the homonymous (quite good) film by Nanni Moretti, I'm taking advantage of the occasion to have another look at an emblematic film by... | 25/5/1998
Commenti ()
1972 - Odissea nella mente Andrej Tarkovskij è russo e "Solaris" lo dimostra, così come altri episodi della sua carriera cinematografica non fanno che esaltarne le caratteristiche che noi crediamo geneticamente insite in un russo: lentezza,... | 25/5/1998
media 2 dopo 1 voti
1972 - A Mental Odyssey Andrej Tarkovskij is Russian and in "Solaris" it shows. As other episodes in his cinematic career only exalt the characteristics which we believe are genetically installed in a Russian: slowness, concentration and, for the... | 25/5/1998
Anche la parola Cinema esiste Il secondo film di Mimmo Calopresti, dopo l'ottimo esordio con "La seconda volta" è ancora un piccolo gioiello sull'amore ma questa volta è più solare e meno tragico di quel che successe tra il giudice e la ex-terrorista.... | 25/5/1998
The Word Cinema Exists Too Mimmo Calopresti's second film, hte follow up to his excellent debut "The Second Time" is another little gem about love but this time it's brighter and less tragic than the story of the judge and the ex-terrorist. In "Notes... | 25/5/1998
Alla prima e alla seconda E' il giorno dopo il trionfo di Benigni e dell'Italia al festival di Cannes. Come non esserne entusiasti? "La vita e bella" regge oltre venti minuti di applausi mentre tutto il mondo conosce, finalmente, il nostro clown più... | 25/6/1998
Commenti ()
Una cascata di dubbi "Niagara Niagara" è stato in concorso a Venezia nella passata edizione ma solamente adesso ho avuto la possibilità di vederlo, se non altro per tutto il parlare che fece di sé ma anche, e soprattutto, per vedere Robin Tunney,... | 25/6/1998
Commenti ()
Gli esordi di un genio Come non definire tale Stanley Kubrick? Ogni suo film è stato un nuovo punto di partenza per il cinema e tuttora, anche se sempre più di rado, all'invidiabile età di 69 anni tutto il pubblico è in rispettosa attesa del suo nuovo... | 25/6/1998
Non proprio "dilettanti" "I dilettanti" ("I went down" è il titolo originale) è il secondo film di un giovane regista irlandese di nome Paddy Breathnach che si è fatto notare alle ultime edizioni dei festival di San Sebastian, Torino Giovani e il più... | 25/6/1998
Alla prima e alla seconda Per l'estivo avevo promesso un interessantissimo kult-speciale su Cesare Zavattini ma, lo si può intuire già dal tempo verbale di questa frase, non sono riuscito per tempo a preparare qualcosa all'altezza delle aspettative... | 25/7/1998
Commenti ()
Calma piatta ad AdriaticoCinema AdriaticoCinema è la sigla che da quest'anno riunisce quelli che una volta erano i festival di Bellaria-Igea Marina, Rimini e Cattolica. L'occasione è ghiotta, lo zio mi ha concesso ospitalità nel suo appartamento, la... | 25/7/1998
Commenti ()
Anche l'occhio vuole la sua parte Il titolo della recensione è ironico e si riferisce all'occhio del protagonista ferito da una scheggia di vetro mentre il pubblico quasi quasi ci gode. "Johnny Skidmarks" è il titolo del film diretto da John Raffo, già... | 25/7/1998
La superficie infinita Dalla metropolitana di Buenos Aires è scomparso un treno ed i passeggeri che trasportava. Dopo le indagini di rito, volte solo a stabilire che un treno non può uscire da un sistema chiuso, tocca al giovane topografo Daniel Pratt... | 25/7/1998
Alla prima e alla seconda Il vostro amato inviato ha fatto quest'anno il suo '68 e non è stato facile per uno che è nato nel '70!! Il festival del cinema di Venezia lo vedrete al cinema, proprio come me. Cosa? Ma non è il tuo unico contributo a KULT?... | 25/9/1998
Commenti ()
Morte a Venezia Il resoconto della 55a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunge inaspettatamente prestissimo, ancor prima che la manifestazione si chiuda. Perché? Perché quest'anno la mia partecipazione è durata solamente un'ora;... | 25/9/1998
Commenti ()
"Arancia meccanica"? C'è per la PlayStation? Non l'ho sentita proprio con le mie orecchie ma il tono del pubblico del "Principe" era più o meno simile. D'altra parte come dare torto a dei ragazzini nati dopo il 1980, venuti al cinema per vedere un film... | 25/9/1998
media 3.2 dopo 5 voti
Rosabella? Rosebud! C'è da non crederci ma solo dopo la visione di "Quarto potere", che giaceva da sei mesi in un'anonima videocassetta sommersa dalle riviste, ho scoperto che "Rosebud" è una citazione da questo film. "Rosebud", ovvero Rosabella, è... | 25/9/1998
Alla prima e alla seconda Questo Ottobre 1998 è stato un mese strano e Novembre promette lo stesso. La mancata partecipazione al Festival di Venezia, lo sciopero dei doppiatori, la lenta ripresa delle proiezioni, la soppressione dello spettacolo... | 25/10/1998
Commenti ()
Il deserto di metallo "Deserto rosso" è il film che segna il punto di rottura della vasta produzione di Michelangelo Antonioni, a detta dei critici. Sicuramente "Deserto rosso" lascia una sensazione di incompiuto, di qualcosa che non affonda il colpo,... | 25/10/1998
Commenti ()
Tutto in una notte L'edizione 1998 della Mostra del cinema di Venezia non è riuscita, a mio parere, a costruire al suo interno percorsi riconoscibili e a caratterizzare tematicamente le varie sezioni. Il concorso si è risolto principalmente in uno... | 25/10/1998
Ancora la censura? Sembrava che con il veto tolto ad "Arancia meccanica" fosse caduto anche il tabù della commissione che censura i film, un'anacronistica istituzione che si arroga il diritto di scegliere per gli altri cosa si può vedere e cosa invece... | 25/10/1998
Alla prima e alla seconda La rampa di lancio dei film natalizi, in testo "Il mio west", sta già facendo il conto alla rovescia mentre "Salvate il soldato Ryan" e "Tutti pazzi per Mary" oscurano i buoni risultati dell'ormai noioso Verdone, del... | 25/11/1998
Commenti ()
La tolleranza degli altri Senza troppi preamboli esordisco dicendo che "Gadjo dilo" ("Lo straniero pazzo") è un film bellissimo, nella forma e nella sostanza. Non è una banalità quella che chiude la frase precedente perché ne "Gadjo dilo" ci sono... | 25/11/1998
Commenti ()
PANE E CILIEGIE (OVVERO IL SILENZIO È D'ORO) Chi ha avuto la fortuna di vedere il film "Close up" di Abbas Kiarostami ricorderà l'episodio, realmente accaduto, che ne è al centro: un disoccupato, innamorato del cinema e perfetto sosia di un famoso... | 25/11/1998
Tre "non registi" a confronto L'ondata di nuove uscite avvenuta proprio durante la chiusura del numero di Novembre mi impedisce di (o forse mi salva) di recensire i "filmoni" come "Salvate il soldato Ryan", "La leggenda del pianista sull'oceano",... | 25/11/1998
Alla prima e alla seconda Lo smacco di Venezia non ha debilitato il fisico dell'inviato che, addirittura forte di un collega motivato e vigoroso come Leonardi Andrea, torna dal TorinoFilmFestival con un discreto bottino di quantità e qualità di film,... | 25/12/1998
Commenti ()
A Torino, a Torino! Il treno si ferma a Torino Porta Susa per un guasto tecnico e mentre cerchiamo di capire quale autobus può portarci più vicino all'albergo ci accorgiamo di essere già vicini all'albergo. Niente male, come inizio. Saliamo due piano... | 25/12/1998
Commenti ()
Molte Ombre Sull'Americana Nei primi tre giorni di programmazione, il Festival di Torino proponeva, nella sezione Americana, quattro film: THE DECLINE OF WESTERN CIVILIZATION: PART III di Penelope Spheeris (USA, 1998, 35mm, 87') THE LAST DAYS OF DISCO... | 25/12/1998
Se il Muro ti crolla addosso "Plus-minus null" fa ben parlare di sé all'edizione 1998 del Torino Film Festival. Il primo lungometraggio dell'irlandese Eoin Moore, ma tedesco come formazione artistica, riflette quella che è la sua esperienza... | 25/12/1998
Celebrity Manhattan, venti anni dopo. I tempi sono cambiati. O forse, e' cambiato Woody Allen. O entrambe le cose. Un' avvertenza: questo film non e' quello che sembra. Non fidatevi della grancassa della casa di distribuzione Miramax, che approfitta... | 25/12/1998
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 92 millisecondi