:: Home » Numeri » #151 » LETTERATURA » Caos Calmo - Sandro Veronesi
2008
12
Feb

Caos Calmo - Sandro Veronesi

media 3.42 dopo 867 voti
Commenti () - Page hits: 7300
BOMPIANI EDITORE
 
E' il libro, vincitore del Premio Strega 2006, che ritorna alla ribalta per l'uscita dell'omonimo film interpretato, nel ruolo del protagonista, da Nanni Moretti... Al centro dell'impianto narrativo Pietro Paladini , un  manager di successo: casa a Milano  in via Durini, una Audi confortevole, un lavoro di autore e direttore di un network  televisivo sicuro. La sua vita cambia, mentre è intento con il fratello Carlo a salvare in mare una donna, con la morte improvvisa di Lara, la compagna con la quale viveva  e dalla quale ha avuto Claudia, una bambina di dieci anni. I due dovevano sposarsi fra pochi giorni e la data del loro matrimonio diventa quella del funerale della compagna. L'uomo non si dispera, decide di isolarsi da tutto e da tutti e, per tre mesi,  trascorre le proprie giornate davanti la scuola della figlia. Un comportamento strano per i colleghi di ufficio che lo vanno a trovare, per la cognata Marta che gli consiglia di entrare in analisi, per gli abitanti del quartiere che lo notano giornalmente. Il posto scelto da Pietro per trascorrere le giornate, diventa un punto di osservazione importante perché, lontano dagli innumerevoli impegni del passato, l'uomo ha il tempo necessario per riflettere sul proprio presente, ma soprattutto sul passato. Riesce a vedere, in un'ottica diversa,il rapporto con Lara, la fusione, in corso, fra la società dove lavora ed una importante rete televisiva americana, analizza il rapporto con il fratello, stilista di successo, riesce a compiere un profondo " viaggio" interiore che lo renderà, lascia intendere lo scrittore, un uomo diverso. Il libro dello scrittore fiorentino è certamente prolisso, ma scritto in maniera egregia. Una scrittura affascinante, perfetta, fluida, che alterna momenti drammatici a ironici e  che ha, come filo conduttore,  il titolo del libro: non solo l'uscita da scuola della figlia e dei compagni di scuola rappresenta un "caos calmo", ma la stessa esistenza umana presenta delle discrasie con le quali, prima o dopo, un uomo deve fare i conti. Libro "esistenzialista", Veronesi analizza personaggi e situazioni in maniera apparentemente distaccata. Affronta temi importanti come il rapporto padre-figlio, uno dei suoi preferiti, analizzati nei libri "Per dove parte questo treno allegro" e "La forza del passato", si chiede se può esistere un capitalismo etico, ci narra del dolore e dell'elaborazione del lutto, non disdegna forti scene di sesso, come quella con Eleonora Simoncini, la donna salvata in mare. "Caos calmo" è un libro che presenta una trama narrativa originale, un romanzo che pone al lettore inquietanti interrogativi sul senso da dare alle  nostre vite.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Giuseppe Petralia
Pubblicista iscritto all'Ordine dal 1984. Sposato, due figli, 47 anni, dipendente del comune di Trapani. Svolge, dal 1981, il ruolo di corrispondente da Partanna (Trapani) per il ''Giornale di Sicilia'', collabora al sito libri.brik.it, cura una pagina di libri sul periodico ''Il Belice'', ha collaborato al sito, oggi chiuso, della scrittrice Francesca Mazzucato e alla rubrica ''I libri della settimana'' curata da Giancarlo Macaluso sul sito de ''Il Sicilia'' anch'esso chiuso. Non si considera un critico letterario, solo una persona che ama i libri.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 143 millisecondi