:: Home » Numeri » #9 » HYDE PARK » Uno sguardo un po' più attento sul domani
1995
30
Giu

Uno sguardo un po' più attento sul domani

Commenti () - Page hits: 850

(lo stato della discussione sulle nuove tecnologie)

 

Come insegnava Piero Angela leggere un libro è un'esperienza a ben vedere molto suggestiva. Sfogliare le pagine di un testo scritto da un autore morto da secoli e apprendere le sue idee e i suoi sentimenti è una preziosa opportunità che la cultura ci offre. Entrando in una bibblioteca se solo lo desiderassimo potremmo conoscere e, per certi versi, dialogare con alcune delle menti più brillanti che abbiano mai lasciato una loro impronta su questo piccolo pianeta.
Questo mese anche noi vogliamo provare a ricreare una situazione
'virtuale', in cui ci sia dato di ascoltare e magari 'metaforicamente' dialogare, con persone che materialmente non si sono mai incontrate.
Immaginate di assistere ad un dibattito cui prendono parte personaggi a volte famosi, altre volte un po' meno, sicuramente però interessanti.
L'argomento di cui ci occuperemo, molti affezionati di KULT lo avranno intuito soprattutto dal titolo-tormentone ricorrente, sono le nuove tecnologie e il loro uso/abuso; il palcoscenico che calcheremo, lo vedete, è quello dialettico, leggendario e irriverente dello Speaker's
Corner di Hyde Park; il meccanismo piuttosto intuitivo: ho raccolto una messe di materiale imponente tratto da riviste, giornali e libri, non necessariamente specializzati, e cercando di estrapolarne i concetti più importanti (mi perdonino gli interessati per gli inevitabili 'misunderstandings' che ho compiuto, vi assicuro, in assoluta buona fede) ho ricreato questo dialogo immaginario.
Certo organizzare questo dibattito su Internet mi avrebbe permesso di fare tutto questo in tempo reale, e avrebbe automaticamente fatto di me una persona alla moda, ma francamente non credo che sarei riuscito a ricreare un 'parterre' di ospiti di questo calibro solo invitandoli, anche a prescindere, e lo capirete più tardi, dalla loro disponibilità.
E adesso un po' di silenzio: let me introduce you ...

 

UMBERTO ECO
NICHOLAS NEGROPONTE
WILLIAM SHAKESPEARE
ITHIEL DE SOLA POOL
JEAN-MARIE GUEHENNO
WALTER VELTRONI & GIANNI RIOTTA
ROBERTO FRANCESCO DA CELANO
EMILIO SALGARI
LORENZO MIGLIOLI
DORIANO RABOTTI
MARCO GIORGINI

RIANNODANDO LE FILA DEL DISCORSO

LA TUA OPINIONE

A presto.

N.d.R. Tutti i brani riportati sono coperti da copyright dei rispettivi autori e/o case editrici.

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 205 millisecondi