KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

Tempo di cambiamenti…

3 min read

Tempo di cambiamenti…

E’ indubbiamente tempo di cambiamenti. La destrutturazione redazionale di cui parlava lo scorso mese, l’incremento delle attività e del materiale che pubblichiamo, le iniziative legate a Scritture Metropolitane, a Holden eccetera necessitano di qualcosa di diverso perché si riesca a portare avanti in modo efficace il progetto KULT Underground (sempre più legato a quello KULT Virtual Press). Non è solo questione di avere qualche aiuto in più, anche se non guasterebbe, ma è probabilmente questione di mutare alcuni degli aspetti ereditati dalle scelte del 1994 per rendere più snello e immediatamente fruibile una parte del lavoro che si svolge dietro le quinte.
E quindi, mentre purtroppo ci tocca salutare (dopo tante anticipazioni) Lorenza Ceriati che con questo mese chiude il rapporto con i suoi
tanti lettori1, ci apprestiamo a sfruttare maggiormente le caratteristiche del nuovo sito e a proporre, con ogni probabilità già dal mese di Aprile, ai lettori la visione del numero in fieri. Dal 10-15 del mese, fino al 20-25 sarà disponibile in una nuova sezione il preview del numero 118, che si chiuderà con la pubblicazione dell’editoriale definitivo (lo spazio editoriale verrà fino al momento della chiusura usato per eventuali comunicazioni) e la realizzazione del numero scaricabile. Un cambio piccolo da un lato, ma sostanziale dall’altro. I testi saranno disponibili in tempi diversi e potranno subire eventuali correzioni, magari grazie alle segnalazioni dei lettori, prima che il tutto venga, come di consueto, congelato in qualcosa di “finito”. Sarà possibile proporre gli articoli in tempi più vicini alle esigenze specifiche del loro contenuto. Si distribuirà in parte la realizzazione del numero mensile.
Se questa cosa avrà o meno vantaggi reali lo sapremo ovviamente solo ad operazione conclusa – ma confidiamo come sempre nel supporto (anche solo tramite mail di consigli e critiche) di chi ci segue.

Ci auguriamo che questa prossima situazione permetta anche di avere di nuovo tempo per raccontarvi quello che sta capitando (citando per tempo gli incontri pubblici di SM di Aprile o la nuova striscia a fumetti che sarà on-line a giorni sul sito della KULT Virtual Press) in un editoriale che abbia di nuovo una lunghezza (e una struttura) significativa. Trovando magari anche lo spazio per i dovuti e sentiti ringraziamente per i tanti e ottimi articolisti che hanno realizzato con noi questi ultimi ricchissimi numeri.

Anche per questo mese chiudiamo in fretta questo spazio ma, come contropartita, continuiamo ad uscire per la quarta volta dietro fila prima del 25 del mese – cosa che vorremmo fosse sempre lo standard per KULT Underground.

Un saluto di buona Pasqua da parte di tutta la redazione e arrivederci al prossimo mese

Marco Giorgini

1
…anticipiamo già che una rubrica come SUSSURRI (anche se eventualmente non con lo stesso nome, e con un taglio magari leggermente diverso) continuerà comunque ad essere presente – e si prenderà carico non solo del nuovo materiale che riceveremo ma anche di quello lasciato in attesa da Lorenza…

Commenta

Nel caso ti siano sfuggiti

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.