:: Home » Numeri » #183 » LETTERATURA » Amore limpido – Piccinino e Casalegno
2010
14
Ott

Amore limpido – Piccinino e Casalegno

media 3.12 dopo 99 voti
Commenti () - Page hits: 4600
Giorgio Piccinino e Dianora Natoli Casalegno
Nuove prospettive per la vita di coppia
 
Amore limpido si presenta come un saggio corposo e completo sulla vita di coppia. Già il numero delle pagine, circa 350, e il numero dei capitoli, quindici, danno l'idea di un lavoro approfondito e completo che prende in esame i molteplici aspetti del rapporto di amore fra due persone da un punto di vista psicologico.
La prospettiva di fondo degli autori, che provengono dalla scuola dell'Analisi Transazionale, che è una delle più importanti scuole psicologiche di analisi psicologica delle relazioni, ricorda quella di Fromm nel suo famoso libro L'arte di amare. Secondo questo psicologo tedesco del secolo scorso, infatti, l'amore non è tanto un sentimento caratterizzato dall'improvvisazione e dalla spontaneità, quanto piuttosto un impegno verso la cura delle relazioni, che richiede atteggiamenti e comportamenti quotidiani di dedizione e di attenzione verso l'altro. L'amore è quindi un arte che richiede un percorso di cura costante per costruire insieme il rapporto a due.
Nella stessa logica, Giorgio Piccinino, in collaborazione con la Casalengo, tratteggia un cammino della vita di coppia segnalando gli ingredienti che servono per crescere insieme e per alimentare ogni giorno l'amore tra due persone.
Lo stesso titolo del libro, Amore limpido, significa che l'amore deve liberarsi dalle "scorie" di alcuni luoghi comuni che spesso ostacolano quest'amore perché fanno credere che l'amore non richieda appunto l'impegno dei patners. Questi luoghi comuni vengono descritti proprio nell'introduzione e consistono in un modo di concepire la vita di coppia puramente sentimentalistico e improvvisato, molto diffuso oggi in tante persone e a volte causa di delusioni e di fallimenti nella vita di molte coppie.
Il percorso dei quindici capitoli è dinamico. Dopo la prima parte, che descrive infatti la visione dell'amore che gli autori propongono, sottolineando l'importanza delle diversità e delle scelte che la coppia deve affrontare, si passa poi a descrivere il "viaggio" che ogni coppia deve compiere.
Gli autori guardano e analizzano con un linguaggio semplice e chiaro gli alleati, gli ingredienti e anche gli aiuti interni ed esterni perché questo viaggio possa giungere a buon fine. Si prendono in considerazione le fasi dell'innamoramento, del dialogo e della costruzione del cammino a due, ma anche i momenti di crisi e le difficoltà che possono insorgere quando gli amori finiscono. Si conclude infine con la sottolineatura nell'ultimo capitolo che il percorso di coppia non si conclude mai all'interno della coppia stessa, ma esige sempre un auto-trascendimento, cioè la capacità di allargare i propri orizzonti rispetto al proprio mondo personale, per approdare a sempre nuove conquiste e nuovi percorsi insieme.
Bisogna sottolineare che i capitoli sono scritti in modo molto leggibile, ricchi di testimonianze e anche di riferimenti letterari, come poesie e citazioni. Gli stessi titoli dei capitoli sono accompagnati da citazioni letterarie segno di una originale attenzione rispetto al mondo poetico che trae proprio dall'amore di coppia le proprie immagini e i propri contenuti più significativi.
 L'esperienza degli autori traspare in molti momenti del libro, così come l'impegno a parlare dell'amore in prima persona, senza volere fare un semplice saggio.
Il lettore troverà quindi sia un libro voluminoso e completo, ricco di competenze e di esperienze anche dal punto di vista dell'analisi psicologica, sia un testo estremamente divulgativo e di interessante lettura, confermando ancora una volta la ricchezza dei testi della collana "Capire con il cuore" dell'Erickson.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Luca Giorgini

Luca Giorgini lavora come educatore in ambito scolastico e territoriale con ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado. Nel suo percorso formativo ha conseguito la laurea Specialistica in “Antropologia Culturale ed Etnologia”, il Baccellierato in Teologia e ha frequentato un corso annuale di “Handicap e Svantaggio nell’apprendimento”. Ama il suo lavoro, leggere e fare due chiacchiere con gli amici.


MAIL: lucag301@gmail.com
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 2566 millisecondi