:: Home » Numeri » #70 » COMPUTER » Sotto l'albero di Natale
2000
25
Dic

Sotto l'albero di Natale

Commenti () - Page hits: 4100
Anche questa volta sono in perenne ritardo con alcune recensioni di giochi. Per cui, visto che si avvicina il Natale, ho deciso di elencarvi quali sono quei videogiochi che potrebbero meritare un posto sotto quell'albero verde, palluto e illuminato come non mai, che è già lì nel vostro salotto, presumo... Ecco quindi cosa mettere

Sotto l'albero di Natale
a parere insindacabile del sottoscritto

Iniziamo con quell'oggetto che comparirà un po' in tutte le liste natalizie: la Playstation2. Come già vi dicevo, fino a Marzo non la si troverà se non su prenotazione... per cui se non l'avete prenotata prima (tipo sei mesi orsono) vi dovrete accontentare di altro.
E passiamo quindi ad altro. Qui sotto elencherò quali giochi saranno le migliori scelte per quest'anno. E includerò anche qualche film in DVD, che non fa mai male.

Settore PC.
Mai come quest'anno il settore PC è affollato.
Tomb Raider Chronicles. Torna la nostra eroina in quello che si dice essere l'ultimo gioco della serie Tomb Raider, almeno così come la conosciamo noi. Dall'anno prossimo (o tra un paio di anni) Lara Croft ritornerà sulle console (e sicuramente PC) dell'ultima generazione, con un nuovo motore grafico e nuove avventure. Per il momento tutti gli appassionati di Lara dovranno accontentarsi di questo nuovo episodio che vede la nostra eroina morta e defunta... come?!? Sì avete capito bene. Lara verrà ricordata da alcuni suoi amici in quattro racconti della sua vita passata - flashback - e spetterà al giocatore portare a termine questi racconti - che si snodano nelle antiche rovine di Roma, in un sommergibile Russo, in un isola e all'interno di una costruzione tecnologica... stesso motore grafico, che ora si occupa anche delle scene d'intermezzo, e possibilità di usare e combinare tutti gli oggetti di cui verremo in possesso per la risoluzione degli enigmi. Ultima chicca di questo gioco è la possibilità lasciata al giocatore di costruirsi scenari originali tramite l'editor di livelli: una volta finita quest'avventura potrete crearne voi delle altre o scaricare degli altri scenari che probabilmente inizieranno a popolare Internet... Questi vi terranno sicuramente impegnati fino alla prossima incarnazione di Lara.
American McGee's Alice. Direttamente da un viaggio allucinato, ecco la rilettura di Alice nel paese delle meraviglie, fatto da American McGee (padre dei famosi e labirintici livelli di Doom e Quake) assieme al suo team, la Rogue Entertainment.
Di cosa parla questo gioco? su 15 livelli, il gioco è una miscela propendente più al gioco arcade che all'avventura (anche se i puzzle sono presenti e non tanto semplici da risolvere) dove dovrete guidare Alice, in una visuale in terza persona, in una versione "deformata" del paese delle meraviglie, tendente insomma all'horror. Il motore (il sfruttattissimo motore di Quake 3) sfrutta ricrea sapientemente tutto il mondo delle meraviglie appieno tutte le caratteristiche ambientazioni che tutti noi conosciamo bene (anche se lievemente dark, qui) ed è in grado di trasportarci realmente tra bianconigli e cappelai matti, per aiutare a ripristinare il mondo delle meraviglie come tutti noi l'abbiamo conosciuto da piccoli. Se volete dunque provare un gioco diverso dal solito, questo è raccomandato.
Star Trek Voyager: Elite Force. Se come me aspettate di vedere cosa succederà nella prossima serie di Star Trek, al capitano Janeway e alla sua combriccola, potrete ingannare l'attesa, incrociare le dita sperando che RAIDUE riprenda a trasmettere le ultime serie del telefilm, il prossimo anno, e giocare (ok potete smettere di incrociare le dita) a questo videogioco che vi proietterà nel quadrante DELTA. Qui la Voyager, stanca dei continui attacchi, ha deciso di istituire una squadra d'attacco che dovrà difendere la nave stellare ad ogni costo, ricorrendo a tutte le proprie energie. Incontrerete man a mano che la storia (creato dai creatori di Hexen ed Heretic, il famoso team della Raven) si dipana tutti i personaggi buoni e cattivi della serie. Il videogioco sfrutta anch'esso il motore di Quake 3 e al team di programmazione della Raven va il merito di aver ricostruito in ogni piccolo particolare l'astronave Voyager ed un'ambientazione fedele al telefilm, grazie anche all'appoggio della Paramount. Consigliato ai fans della serie - uno dei migliori tie-in ispirato all'universo di Star Trek.
Fuga da Monkey Island. E in questa pleteora di segnalazioni non poteva mancare un gioco di avventura. Arrivati al quarto episodio, LucasArts sfodera il suo motore 3D per catapultarci tutti nel mondo di Guybrush e farci vedere anche gli angoli più nascosti di quest'isola. Siete pronti alla musica caraibica e alle nostre amiche scimmie? A presto con una vera recensione.
Altre segnalazioni: Sono in uscita altri videogiochi da tenere d'occhio: Colin McRae Rally 2.0, Giants... ne riparleremo presto. Una piccola nota negativa: Obi-Wan, il gioco di LucasArts ambientato nel mondo di Star Wars, con un motore 3D erede del motore di Dark Forces, è stato sospeso. Molto probabilmente lo vedremo ricomparire su una console di prossima generazione (X-Box, Ps2 o GameCube).
Infine concludo la lista con
Metal Gear Solid. Dritto dritto dalla Playstation (o Psone, come la chiamano adesso), arriva il successo della Konami, grazie ai dollaroni di zio Gates. Il gioco ha tutte le carte in regola per sfondare anche su computer: richieste hardware non esose (se girava su una psx, volete che non possa andare, in modalità software su di un Pentium II 266 Mhz con una scheda con 4MB di ram???), grafica pompata a 1024x768, qualche texture che traballa (ma questo è accettabilissimo) trama cinematografica d'alto livello, giocabilità eccelsa, opzione di gioco in prima persona (questa non c'era su psone), 300 missioni VR incluse (queste erano vendute separatamente per psone), modalità di controllo multiple (cioé potrete giocare con tastiera, mouse o joypad... quest'ultimo è raccomandato) L'unica pecca è originata dal fatto che non sia supportato il force feedback... probabilmente perché mamma Microsoft non ha un pad con il Force Feedback in produzione per il PC?!?
Sezione DVD
Passiamo a parlare di alcuni DVD che potrete regalarvi/farvi regalare sotto l'albero di Natale.
Per gli appassionati di fantascienza non perdetevi
T21 in confezione speciale, anche con codifica DTS. La Cecchi Gori Home Video finalmente ha capito cosa vuole lo spettatore. Pellicola e audio strepitosi e qualche corpulento dietro le quinte. In uscita anche un altro capolavoro di James Cameron, The Abyss, con addirittura 2 versioni del film, una con scene mai viste e strepitosi dietro le quinte.
Altri film che vi consiglio: ovviamente i 2 Jurassic Park, i 2 Toy Story e i 2 Fantasia (e così chiudiamo con i film con seguito), Salvate il soldato Ryan e Il Gladiatore (entrambi in una confezione da 2 DVD, con il secondo esclusivamente dedicato agli special, ricchissimo quello de Il Gladiatore).
Questi a mio parere i film da vedere/avere nella versione digitale.
Sezione DREAMCAST
Mentre la Ps2 è introvabile, DREAMCAST vive una seconda giovinezza.
Questa console offre, al momento, i giochi migliori e più variegati rispetto alla sua concorrente più giovane. Non so ancora quanto durerà ma, se teniamo a mente che questa console offre anche il collegamento ad Internet e che molte case di produzione di videogiochi, deluse dalla Ps2, stanno cominciando a vedere in DREAMCAST una possibile spiaggia di salvezza dei loro investimenti... beh converrete con me che il futuro declino a cui molti sapientoni avevano predestinato questa macchina è tutt'altro che certo.
Partiamo con i titoli.
SHENMUE. Il capolavoro per molti, uno dei motivi per cui comprare DREAMCAST. Questo gioco è a detta di molti il gioco più ambizioso che si potesse mai fare (sono stati spesi all'incirca 20 milioni di dollari per realizzarlo). Il gioco vi vede nei panni di Ryu, che deve vendicare la morte del padre. Ambientato nel Giappone del 1980, tutto l'ambiente circostante è stato ricreato alla perfezione: una simulazione di vita reale, paesaggi realistici e personaggi dettagliati vi catapulteranno in questa avventura contenuta in 3 GD-ROM (si parla già di un seguito su 6 GD-ROM, atteso per la fine del prossimo anno). Grazie a tecniche particolari, l'ambiente esterno è vivo: il tempo scorre e le stagioni cambiano. Ci sono moltissimi personaggi con cui interagire: dalla semplice chiacchierata alle lotte (alla Virtua Fighter) o sfide. Sono inoltre disponbili anche delle funzioni online (anche per noi Italiani...). Aspettatevi una recensione nel prossimo numero.
Jet Set Radio. Assieme al titolo di prima, Jet Set Radio farà girare molte teste quest'anno. Ambientato in una città di nome Tokyo-To, il governo sta cercando di zittire la gioventù di questa città armata dei loro pattini a motore. Assumi il controllo di una gang e grazie ai consigli del professor K, noto Dj pirata, scorazza per le strade della città per riaffermare la tua libertà che include anche l'arte dei graffiti. In una serie di missioni dovrai sconfiggere le gang rivali e scappare dalla polizia e dalle loro pallottole di gomma, decorando il tutto con graffiti (notate che SEGA all'inizio del gioco si dissocia dai graffiti come atto criminale inteso a rovinare i monumenti e le città e io sono pienamente d'accordo con SEGA... se dovete fare dei graffiti fatelo in questo gioco... dove potrete anche disegnare i vostri o scaricarli da Internet). Questo gioco impiega una tecnica detta "Cel shading" che conferisce ai personaggi del gioco un look da cartone animato. La città è completamente in 3D e durante tutto il gioco sarete accompagnati da musiche funky! Non perdetevelo!
Vi ricordo anche i giochi che vi ho segnalato nei mesi scorsi: Metropolis Street Racer, Virtua Tennis. Tra le nuove uscite invece segnalo Quake3 e tenete d'occhio Samba de Amigo!!!

Bene è tutto per questo mese: sicuramente torneremo su alcuni giochi il prossimo mese, con delle recensioni più adeguate per i giochi che se lo meritano.
Buon Natale e Felice Anno nuovo a tutti.

Giovanni Strammiello

1
Terminator 2

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Giovanni Strammiello
Giovanni Strammiello si occupa di fornire news sul mondo dei videogiochi e di recensirne i titoli più meritevoli di attenzione. Sempre attento a esplorare le nuove tecnologie non perde occasione di spingersi un po' più in là per informare i lettori di KULT Underground su cosa succederà nei prossimi mesi.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 160 millisecondi