KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

Solo fango – Giancarlo Narciso

2 min read
Verdenero –Edizioni Ambiente
Euro 16,00 – Pag.280
  
Giancarlo Narciso è un nome noto nellaletteratura gialla e noir, perché pubblica da anni sotto lo pseudonimo di JackMorisco coinvolgenti romanzi di spionaggio nella collana Segretissimo.Negli ultimi anni è uscito dall’edicola per portare i suoi personaggiall’interno di prestigiose collane di editori medio – grandi come Fazi (Sankhara,Singapore Sling, Le zanzare di Zanzibar), Dario Flaccovio (Incontroa Daunanda – Premio Scerbanenco 2006) e Perdisa Pop (Un’ombra anche tucome me). Impossibile citare tutti i libri che ha scritto questo genuinoscrittore di genere, che conduce una vita avventurosa come i suoipersonaggi tra Riva del Garda e l’Isola di Lombok. La sua ultima opera esce perVerdenero (www.verdenero.it), nella famosa collana Noir di Ecomafiaprodotta con la collaborazione di Legambiente, caratterizzata dal fatto che gliautori cedono parte delle royalties al progetto Salva Italia diLegambiente. La collana di romanzi neri ispirati a fatti di attualità serve amobilitare contro l’ecomafia e il silenzio che l’avvolge, per affermare unanuova difesa della legalità e dell’ambiente. Giancarlo Narciso è un espertodi simili narrazioni, utilizza il suo personaggio più conosciuto – Butch Moroni- e ambienta la sua ultima indagine nello scenario di casa propria, tra Arco eRiva del Garda, dove persone scomparse e macabri delitti che ruotano attorno alprogetto di una discarica di rifiuti che potrebbe distruggere interi paesi. Ilromanzo è ambientato in Trentino, il tema portante è il ricordo del disastroecologico di Stava, il tragico crollo del bacino di decantazione avvenuto nel1985, che viene riassunto nei suoi elementi essenziali in un’esaustiva appendice.Narciso non si lascia prendere la mano da pedisseque ricostruzioni e da intentididascalici. Il suo stile è fluido, sostenuto da dialoghi, la narrazione èrapida ed essenziale, da consumato narratore di genere. Il giallo sisviluppa con una serie di indizi contrastanti che conducono il lettore versouno sconvolgente finale, perché niente è come sembra. Giancarlo De Cataldopresenta il romanzo come “un noir di qualità che mantiene alta la guardiacontro la corrotta deriva del nostro quotidiano”. Fidatevi. Se amate il gialloimpegnato e i problemi ambientali, questo è il libro che fa per voi.

Commenta

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.