KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

Ancestry

4 min read
Ancestry

Questo mese voglio presentarvi un progetto ambizioso e molto interessante, portato a conclusione dal suo coraggioso autore Roberto Fabbri.
Il progetto in questione prende il nome di Ancestry, ed è un sistema di regole per il gioco di ruolo fantasy, raccolte in un corposo volume di più di 200 pagine, molto curato (e la cosa è ancora più sorprendente se pensate che il tutto è completamente autoprodotto!).
Già ad una prima occhiata ho subito capito che quello che avevo tra le mani non era affatto da considerarsi un “prodotto amatoriale” ma un GDR con le carte in regola per confrontarsi senza paura coi mostri sacri del genere, e vi assicuro che non è poco. Il fantasy è la più classica delle ambientazioni per un GDR e sul mercato sono già presenti moltissimi prodotti (alcuni ottimi, altri un po’ meno…) che lo sviscerano in ogni dettaglio.
Pur essendo prodotto e curato “in toto” dall’autore e da pochissimi stretti collaboratori, Ancestry è un sistema di regole completo e dettagliato, in grado di soddisfare il principiante come il giocatore più esigente. non lasciatevi ingannare dalla copertina dalla grafica un po’ confusa, questo è un RPG coi fiocchi!
Per giocare sono sufficienti il manuale e dadi da 20 , 10 e 6 facce (oltre naturalmente a carta e matita…) e questo rende particolarmente appetibile Ancestry al principiante che voglia iniziare con un sistema “tutto compreso” e allo stesso tempo non banale.
Una analisi completa di questo GDR sarebbe impossibile entro i confini di questo articolo, vista la sua enorme ricchezza di dettagli, ma vediamo alcune caratteristiche salienti.
L’introduzione che spiega cos’è il gioco di ruolo e quali sono le sue valenze psicologiche è una vera chicca…
La risoluzione delle azioni comporta lo stabilire un livello di difficoltà (le regole prevedono 10 livelli) e quindi un valore da superare con un lancio di dado sommato al valore della caratteristica utilizzata.
Sono previste regole complete per la gestione del peso e ingombro di oggetti e armature. Il combattimento risulta molto dettagliato e maturo, e tiene conto di molti modificatori per la difficoltà dei colpi, e di tabelle di hit-location con un ottimo dettaglio.
La sezione dedicata alle protezioni e armature può vantare una tabella con una cinquantina (!) di protezioni differenti.
Come si vede solo nei sistemi più evoluti sono presenti tabelle per i danni non convenzionali, ovvero quelli procurati da gelo, calore, elettricità, soffocamento, caduta.
Le abilità sono molte e vengono divise in due grandi gruppi: aperte e chiuse. Le prime possono essere imparate da chiunque anche singolarmente, mentre le seconde si acquisiscono solo intraprendendo un allenamento o uno studio specifico che le comprenda.
Interessante la concezione di “Arti”, costituite da gruppi di abilità collegate da uno scopo comune (ad es. l’arte del giocoliere comprende le abilità addestrare animali, ballare, funambolo, giocoliere, cantare, far ridere, lanciare coltelli, riflessi, fare acrobazie, schivare e suonare).
Davvero impressionante la sezione dedicata alla magia, da sola varrebbe senza dubbio il prezzo dell’intero volume… Più di 400 incantesimi ben dettagliati e strutturati, e suddivisi in quattro grandi famiglie (arti da mago, chierico, stregone e alchimista). Moltissimi sono insoliti e interessanti, e il tutto non dà per niente l’impressione di “già visto” che invece si riscontra in altre opere analoghe. Se vi sembra poco…
La sezione del volume dedicata al Master contiene una utilissima e dettagliata tabella di prezzi di una grande varietà di oggetti comuni e pietre preziose, oltre alla descrizione di alcuni interessanti oggetti magici, veleni, droghe (con tutti gli effetti in termini di gioco…).
Conclude in bellezza il volume un bestiario con mostri e animali vari di più di 50 pagine… E non dico altro…
E che dire poi del
sito internet dedicato ad Ancestry? Molto ben fatto e facile da consultare, offre tutte le informazioni che desiderate sul gioco e sui suoi autori (un servizio molto interessante è quello di poter inviare e-mail ad un indirizzo apposito per dipanare questioni relative alle regole e alle meccaniche di gioco).

Il prezzo del manuale è di sole 32.000 lire, e considerando quanto ha da offrire questo prodotto direi che si tratta di una vera occasione.
Essendo autoprodotto, Ancestry potrebbe risultare un po’ difficile da reperire: attualmente viene distribuito nei seguenti due negozi:

Gargoyle – V.le Goito 3/C/D (Bologna)
Modena Fumetto – V.le Monte Kosica 198 (Modena)

Che altro aggiungere? Come master e giocatore non posso che fare tanto di cappello a Roberto Fabbri e al suo Ancestry, aggiungendovi una punta di invidia per aver portato a termine in modo tanto esemplare il frutto delle proprie fatiche: il mio B.l.o.o.d. al confronto è ancora in alto mare! Ma io non mi arrendo! ^__^

Massimo Borri

Commenta

Nel caso ti siano sfuggiti

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.