:: Home » Numeri » #80 » EDITORIALE » Festa di KULT e d'intorni
2001
25
Nov

Festa di KULT e d'intorni

Commenti () - Page hits: 3250
Festa di KULT e d'intorni

Se l'editoriale della rivista sta diventando sempre più simile ad un bollettino che ad un articolo, un motivo c'è: a volte, quando nella riunione che precede l'uscita di un nuovo numero ripercorriamo i punti da trattare, l'elenco di quelli che meritano almeno un richiamo è così lungo da scoraggiare qualunque tentativo di divagazione. E se a questo aggiungiamo che i tempi di un'uscita mensile non sono mai particolarmente larghi, penso che mi scuserete se cercherò di essere telegrafico nel raccontarvi passato presente e futuro di quest'ultimo mese.

- poco prima della fine di ottobre si è tenuta la consueta festa di compleanno della nostra rivista. Sette erano le candeline virtuali che hanno spento con noi i
numerosi intervenuti 1che hanno accettato anche quest'anno di calarsi nella surreale atmosfera di un party estremamente eterogeneo: libri2, computer, diapositive, musica, quadri3, poster4, cibo e beveraggi, il tutto condito dalla voglia di socializzare di chi, collaboratore o simpatizzante, era venuto per conoscere o per farsi conoscere. Oltre ai "normali" intervenuti, diverse sono state le presenze eccellenti della serata. Hanno aperto le dimostrazioni gli istruttori della locale scuola di Kali5 (Maurone Academy), seguiti poi da rappresentanti della associazione di Tai Chi "Jing - Il pozzo" che si sono esibiti in varie figure, anche con la spada. A lato erano presenti un gruppo di giochi di ruolo (che quest'anno proponeva una avventura basata sul sistema di gioco ispirato al Signore degli Anelli) e l'associazione UNUCI di Soft-Air che sono rimasti per la maggior parte della serata a disposizione degli interessati.

- durante la serata sono stati resi noti i vincitori del concorso A-DNA (8KO- terza edizione) ed è stato possibile leggere l'e-paperback speciale con TUTTI i racconti che hanno partecipato. Purtroppo nessuno dei tre vincitori era presente in sala ma interessante è stato sicuramente il confrontarsi dei giurati e di chi - arrivato fuori dal gruppo di testa - ha avuto così modo di approfondire l'analisi dei propri testi. I vincitori (premiati con software offerto da Expert System S.p.A., sponsor - per questo aspetto - della manifestazione) sono stati:
1) Aldo Soliani, (Sesto S.Giovanni) con il racconto Blue Grass
2) Christian Bencivenni, (Ravenna) con il racconto In fuga
3)
Enrico Di Stefano8, (Catania) con il racconto U Boot 3157
Potete trovare i racconti e le interviste (dove possibile corredate da foto) all'interno della rubrica A-DNA, rubrica che rimarrà anche per alcuni mesi a venire per contenere non solo i racconti dei primi dieci classificati (raccolti anche nell'e-paperback che trovate da scaricare dal nostro sito) ma anche quelli degli altri autori che si sono resi disponibili per questa iniziativa.

- sempre durante la serata sono stati resi noti i migliori collaboratori di questo 2000-2001, premiati con un premio più "simbolico": un CD-ROM con tutti i numeri di KULT usciti fino ad ora.
I premiati sono stati:
miglior collaboratore: Fabrizio Claudio Marcon, per l'ottima e versatile presenza in MUSICA, CINEMA e SUSSURRI.
miglior collaboratrice: Francesca Orlando, per la sua rubrica LETTERATURA e per la sua attività in CINEMA
miglior collaboratore di SUSSURRI: Mario Pischedda, per le sue opere
migliori gruppi: DIRITTO (Alberto Monari e Davide Caocci) e COMPUTER (Giovanni Strammiello, Fabio Trenti,
Simone Rebucci6)

- si apre questo mese una nuova rubrica, destinata non solo a protarsi nel tempo, ma ad avere un rilievo notevole non solo sulle nostre pagine:
STORIE METROPOLITANE9. Spiegare cosa conterrà esattamente non è facile: può essere considerato un "diario di viaggio", o una telecamera su un certo tipo di realtà. E', e sarà, un esperimento giornalistico complesso, che si intreccia con la realtà sociale - inizialmente - di Torino, per raccontarne i pregi, i limiti, la storia. L'obiettivo è di costruire insieme un percorso, in cui gli attori protagonisti vi verranno presentati un po' per volta.
Per saperne di più, oltre a leggere la prima parte su queste stesse pagine, vi invito a scaricare l'omonimo e-paperback che verrà aggiornato di mese in mese. Lì troverete sempre il percorso completato fino a quel momento e, sopratutto, il manifesto programmatico, unitamente ai tanti partner importanti, come la casa editrice
Prospektiva, Marco Valerio Editore, tutto il team che sta dietro al concorso di Holden e via dicendo.

- si è aperto a tutti gli effetti il concorso di Holden. Il centro principale di raccolta del materiale (e il luogo virtuale in cui potrete quindi trovare informazioni e dettagli) è lo
Spazio Holden presente sul sito del comune di Modena.

- verrà inaugurata il primo dicembre la struttura di nome Net-Garage. Internet Point per ragazzi di giorno, sede di KULT Underground e di altre iniziative che verranno nel resto del tempo. All'interno di questi locali, che verranno adeguatamente celebrati con una notevole
festa di apertura7 a cui vi invitiamo a partecipare numerosi, troveranno spazio molte di quelle cose che in questi anni sono state pensate ma che non sono mai divenute realtà per motivi concreti. Speriamo che l'ormai imminente possibilità di incontro frequente con tutti i collaboratori (incontro fisico in sede, o virtuale attraverso videoconferenza) possa dare nuova energia a tutto quello che stiamo facendo, rendendo la nostra attività "editoriale" ancora più permeata di attività sociali.

- la rubrica COMPUTER sta continuando a raccogliere partecipazioni veramente interessanti: la Microids e la Leader si sono unite alle già attive CTO, Ubi Soft e Disney Interactive nell'invio di informazioni di prima mano e di demo, in modo da consentire agli attivissimi redattori di costruire una rubrica sempre più competitiva e aggiornata.

- il numero di KULT di questo mese è probabilmente uno dei più ricchi mai usciti. Le rubriche CINEMA, LETTERATURA, COMPUTER non sono mai state così complete, e a queste si aggiungono comunque tutte la consueta produzione più un paio di nuove zone. Sappiamo per esperienza che il materiale - in produzioni come la nostra - non è mai costante... ma se questo diventasse il livello normale forse saremmo costretti a passare improvvisamente dal floppy al CD...

Con questo è tutto. Alla prossima, e buona lettura.

Marco Giorgini

1
...poco meno di un centinaio di persone hanno fatto almeno "un salto" nella sala della festa - sala tra l'altro "recuperata" all'ultimo minuto per un disguido burocratico che ci aveva fatto temere di dovere annullare tutto il giorno prima...

2
...oltre a quelli solo per l'esposizione ricordo "Intrighi" e "Edizioni Internet" dei "cugini" di Racconti&Letteratura, presenti con una buona parte dello staff editoriale...

3
...di Alberto Zecchini...

4
...poster della copertina di A-DNA ideata e realizzata come lo scorso anno da Alberto Zecchini...

5
...arte marziale filippina...

6
...e fratello ; )...

7
...molte sono le attrazioni della giornata: si parte dalla caccia al tesoro on-line (con premi), allo spettacolo comico di Duilio Pizzocchi, al concerto del gruppo rock "Giù di brutto" unito all'intervento del gruppo di Storie Metropolitane...

8
...Enrico Di Stefano è tra l'altro un "collega"... collabora infatti con una splendida fanzine di fantascienza dal titolo Fondazione. Nell'attesa che abbiamo il tempo di parlarne più diffusamente vi invito a richiedere informazioni direttamente alla loro redazione usando o l'indirizzo e-mail edistefano@tin.it o l'indirizzo "reale" Fondazione c/o Claudio Chillemi, via Caramme 21, 95028 Valverde (Ct).

9
...abbreviato a SM nel nostro sommario...

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Giorgini
Marco Giorgini è nato a Modena il 21 Agosto 1971 e lavora come responsabile del settore R&D in una delle più importanti software house italiane che si occupano di linguistica applicata. Dal 1994 coordina la rivista culturale KULT Underground e dal 1996 la casa editrice virtuale KULT Virtual Press; ha tenuto conferenze, e contribuito ad organizzare mostre e concorsi letterari, tra cui ''Il sogno di Holden''. Da marzo 2005 è autore di una striscia a fumetti sul mondo degli esordienti chiamata Kurt.
MAIL: marco@kultunderground.org
WEB:
www.kurtcomics.com
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 104 millisecondi