KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

La maschera del sorriso

1 min read

La maschera del sorriso

<>

Domanda di rito
Fatta da amici
o semplici conoscenti
Domanda semplice, chiara
Si aspetta una risposta
altrettanto semplice
leggera

Indosso la maschera del sorriso
Che rende la mia voce cordiale
amichevole

…e rispondo… <>

La conversazione prende forma
e io sono sempre lì
Con addosso la maschera del sorriso
Che nasconde le urla della mia anima
Che macchia la mia sincerità

<>

Due piccole parole
che stridono orribilmente
E mentre riecheggiano
come impazzite
sotto la maschera
le mie membra tremano violentemente

<>

La maschera nasconde
La conversazione prosegue
Da sola
La Morte non traspare



Sono di nuovo solo
La conversazione è finita
al di là della maschera
Ora la posso togliere
E mi sento peggio di prima
Piango
non riesco a fermarmi
Lacrime di dolore
che non danno sollievo
E ogni volta è sempre peggio
l’angoscia è sempre più profonda
Sono costretto ad indossarla!
Più il tempo passa
Più la mostro anche agli amici
per paura di perderli
mostrando loro
ciò che mi divora.

Fabrizio Guicciardi

Altri articoli correlati

7 min read
6 min read
1 min read

Commenta

Nel caso ti siano sfuggiti

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.