:: Home » Numeri » #81 » SUSSURRI » Voci che sussurrano
2001
25
Dic

Voci che sussurrano

Commenti () - Page hits: 2250
Voci che sussurrano

Buon Natale e Buon Anno a tutti!
Numero di Natale un po' striminzito, forse per l'atmosfera natalizia che aleggia da tempo, ma la qualità è sempre degna di Kult: c'è spazio per riflettere e per sognare, quello che ci vuole in questo frenetico e bianco periodo di vacanza. E come regalo di Natale, questo mese la prima puntata del nuovo romanzo a puntate di Alessandro Zanardi, che torna alla grande dopo qualche tempo di assenza dalle nostre pagine; un augurio molto speciale da parte di Mario Pischedda; una sensuale lirica di Marco Saya...questo, e molto altro ancora.
Ma è inutile perdersi in chiacchiere: cominciamo subito a sfogliare le offerte del mese.

________________

Tuffiamoci subito nel mondo incantato delle Avventure di Banedon, primo capitolo della nuova saga magica di Alessandro Zanardi, dopo i fasti del bellissimo Storia di un ragazzino elementale.
E' tempo di Harry Potter, di streghe, pozioni e bacchette magiche, e anche Zanardi si ispira all'immaginario fiabesco per il suo nuovo, affascinante romanzo; assistiamo proprio all'incipit a un classico e intramontabile combattimento con un drago, tra nani e splendide donne...

________________


Ma torniamo sulla terra, dopo la magia di Zanardi, sulla terra degli inganni e dei sorrisi di convenienza. Amaro e caustico come sempre, Fabrizio Guicciardi, nell'asciutta lirica La maschera del sorriso, ci fa precipitare in un'atmosfera di disillusione, in cui frasi veloci celano l'interiore tormento.

________________


Più classica e ottocentesca, come sempre, è Mariacarla Tarantola, ormai una colonna di Sussurri, con il suo stile arcaizzante, il linguaggio forbito e inusuale, ai limiti della retorica.
Un topos è anche l'invocazione struggente alla Sera, momento ispiratore di tanti poeti, forse perchè lo spegnersi lento della luce invita alla riflessione e al sogno.

________________


Choccante nella sua lapidaria assolutezza è Il campo, di Silvia Ceriati, tratto da una raccolta di prose intitolata La vigna.
Qualche pennellata per tratteggiare una visione romantica e immobile: una fattoria, bambini laboriosi, contadini alacri che falciano prati biondi. Poi, all'improvviso, tutto viene stravolto nell'incubo.
________________


Conosciamo ormai la cifra stilistica di Marco Saya, la sensualità delle sue liriche, dedicate spesso al fascino di figure femminili: in Troppe volte viene esaltata la carnalità del cibo e di oggetti usuali traformati in essenze astratte, in un gioco fantastico e voluttuoso.

________________


Un'altra lirica, per un ennesimo augurio di Natale, ma diverso da tutti quelli che avete sentito finora: Vigilia di Natale è un inno alla solitudine che pervade lo spirito delle feste, quando una stanca pigrizia si impossessa della nostra anima di fronte alla frenesia dei regali, di fronte al buonismo a tutti i costi che emana dalla televisione. E' Mario Pischedda, e sono quindi versi assoluti, impregnati di armonia latineggiante.

________________


Prosegue la pubblicazione delle liriche di Enrico Pietrangeli, tratte dalla sua raccolta D'amore, di morte, edita da Teseo Editore.
Questo mese proponiamo Dell'amicizia, altra lirica sul tema del rapporto tra due persone che si sfascia e si decompone.

________________

Siamo giunti anche stavolta alla fine: non mi resta che rinnovarvi i miei auguri, e, per chi parte e per chi resta, Buona lettura di Sussurri!

Lorenza Ceriati
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Lorenza Ceriati
Sono nata a Piacenza il 16 agosto 1974; dopo la laurea in Lettere Moderne, indirizzo storico, alla Statale di Milano, mi sono trasferita a Modena, dove da sei anni insegno (da precaria, ovviamente, ma resta un lavoro bellissimo) italiano e storia nelle scuole superiori, soprattutto professionali. Ho redatto diversi manuali per la casa editrice ''Sigem'' e curato la rubrica ''Sussurri'' per KULT Underground; oggi collaboro con la rivista ''Comunica''. Sono sposata da quasi tre anni e finalmente ho realizzato il mio obiettivo più importante: mettere in cantiere un bimbo, che nascerà a giugno 2007.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 338 millisecondi