KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

C1

1 min read

C1

è notte e tu sei qui

abbracciata a me

che distanza tra noi due

io non so che faccio qui

mi hai voluto ed è stato così

troppo semplice per te

sono caduto tra le tue spire

di donna, non ho trovato che nullità

non so se avrei voluto di più

le tue carezze sono fredde per me

io voglio il calore dell’anima ma

questo non puoi darmelo tu

donna, si, sei donna, tu

ma lontana, gelida tu

attenta ad ogni apparenza

perfetta, mai un dettaglio che non c’entra

ma tu non potrai mai essere mia

solo tu stessa sei il mondo tuo

io non ti voglio così

voglio un’anima che, sia intorno a me

in questa stanza buia che

profuma un po’ di te

vedo i tuoi capelli che sono ormai

solo seta sul cuscino

ti sarai mai chiesta cosa

stavo cercando dentro te

ma forse la tua perfezione

e nient’altro troverei

io non voglio più restare

in questo regno di vaquità

quei tuoi occhi che non piangono mai

io non li posso amare
Cinzia Bolognisi

Altri articoli correlati

7 min read
6 min read
1 min read

Commenta

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.