KULT Underground

una della più "antiche" e-zine italiane – attiva dal 1994

Il poeta

1 min read

Il poeta

Il sogno estirpato vaga esule nella memoria dei versi perduti anela la pace l’animo sconfitto del poeta occhi puntati sulla clessidra che nulla concede al tempo se non sofferenza e tormento
Fine e oscurità fedeli compagne e muse di rari versi sparsi all’amor negato
Poeta al medesimo destino di Abele concederai le membra nella gelida sera sconosciuta al canto dell’usignolo
Sacrificio umano per lettori ricolmi di illusoria felicità
Idioti, bramosi di sangue virginale asperso dall’animo deflorato
Allucinazioni e falsità ti condurranno all’abisso finchè l’esplodere del cuore ridarà vita al tuo estro
Dolore e sofferenza null’altro ti fu concesso essere,
Poeta.

Matteo Ranzi

Altri articoli correlati

7 min read
6 min read
1 min read

Commenta

Il materiale presente, se originale e salvo diverse indicazioni, è rilasciato come CC BY 4.0 | Newsphere by AF themes.