:: Home » Numeri » #25 » RPG » Giochi di ruolo
1996
25
Nov

Giochi di ruolo

Commenti () - Page hits: 2550
Giochi di Ruolo


Problema: come passare un pomeriggio che si preannuncia noioso per colpa della pioggia.

Soluzione: trascorrerlo divertendosi. Come? Con i Giochi di Ruolo!

Occorrente: da 3 a 8 amici, dei dadi, dei fogli di carta per preparare le schede, delle penne, una bella stanzetta, un tavolo e delle sedie, nonché molto, molto tempo, perché il gioco richiede, se fatto bene, dalle 2 ore in su.

Per iniziare, si crea l'atmosfera in cui si vuole svolgere il gioco, magari prendendo spunto da un film o da un libro che ci hanno particolarmente interessati, oppure inventandola direttamente. In ogni caso ci sarà un master, che coordinerà le mosse dei vari personaggi, li controllerà e interporrà degli ostacoli sul loro cammino, ma sarà anche colui che li aiuterà in caso di bisogno. Il master terrà delle schede nascoste da un cartoncino disposto verticalmente, in modo da non farle vedere agli altri partecipanti, sulle quali annoterà le indicazioni riguardo appunto questi ultimi. Naturalmente, anche i tiri dei dadi verranno fatti nello spazio tra il master e il cartoncino di cui ho accennato prima. Il gruppo di amici, dopo aver scelto i personaggi da impersonare, è pronto per dare inizio al divertimento.
Il bello è che ognuno di loro è libero di scegliere le proprie mosse, e ogni volta si può cambiare o perfezionare il personaggio precedente.
Se, per esempio, ti trovi davanti a un muro e non sai se riuscirai a saltarlo o no, con un semplice lancio di dadi e con una veloce consultazione della probabilità che hai di farcela, saprai il risultato ottenuto. Lo scopo del gioco è di riuscire a terminare l'avventura, preferibilmente vivi. C'è poi la possibilità, al momento della morte, di ricreare un nuovo personaggio, che però non sarà forte e abile come quello precedente perché è ancora inesperto. Infatti, più si fanno avventure, più si diventa abili, preparati, intelligenti... ovviamente queste caratteristiche le acquista il personaggio, e non il giocatore! Vi siete mai impersonati nel vostro attore preferito, non avete condiviso le sue emozioni, ma attendendo trepidanti il finale della storia, avreste voluto che andasse in un modo diverso? Bene, questo è il momento in cui potete vivere in prima persona le avventure del vostro eroe, che si risolveranno secondo la vostra volontà.
Insomma, avete l'occasione di impersonare chiunque desideriate, cosa aspettate a mettere in pratica i miei consigli? Vi suggerisco di telefonare subito a qualche amico per organizzare un bell'incontro. Il divertimento è assicurato.

Mariangela Torelli

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 159 millisecondi