:: Home » Numeri » #11 » SUSSURRI » Danubio
1995
25
Set

Danubio

media 4.5 dopo 4 voti
Commenti () - Page hits: 3050
DANUBIO


SONO SCESO LUNGO LE RIVE DEL FIUME
LA DOVE NACQUE MIO NONNO
CON UNA STELLA GIALLA
APPUNTATA AL PETTO.
HO CAMMINATO SOTTO I PONTI
INSEGUENDO LA STORIA DEL POPOLO OFFESO E UMILIATO.
SONO SCESO LA DOVE IL FIUME BLU
FU ALLAGATO DALLE ROSSE LACRIME
VERSATE DAL POPOLO CACCIATO E PERSEGUITATO
SONO STATO LA DOVE IL FIUME SPROFONDA
NEL MARE PORTANDO DIETRO DI SE
L'URLO DEL POPOLO SENZA TERRA
E LA STELLA GIALLA,
OGNI NOTTE
SILENTE
SORGE
VEGLIANDO IL CAMMINO DEL POPOLO
VERSO LA TERRA PROMESSA.
SONO SCESO LUNGO LE RIVE DEL FIUME
E HO TROVATO LA MIA STORIA

Matteo Ranzi


In memoria di Paolo Ottenfeld, Ebreo Askenazita.
Scritta in occasione di un viaggio che mi ha portato nei luoghi originari della mia famiglia. Seguendo il corso del fiume blu, il
Danubio, ho idealmente ripercorso le vicende della mia famiglia.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Matteo Ranzi
Matteo Ranzi nato il 16/8/67 a bologna risiede a imola dal 1992. Diplomato in ragioneria gestisce una palestra dal 1997. Ha collaborato più o meno stabilmente con KULT Underground intorno al 1995 come autore di poesie, autore anche di tre famosi articoli sulla guerra in Bosnia ed Erzegovina.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 128 millisecondi