:: Home » Numeri » #156 » LETTERATURA » L’arca Di Noè - Claudio Manduchi
2008
21
Lug

L’arca Di Noè - Claudio Manduchi

media 2.65 dopo 681 voti
Commenti () - Page hits: 7000

Edizioni Agèmina
www.edizioniagemina.it
Collana: Paesi, fatti, personaggi (Il viaggio)
Pagg. 216
ISBN: 9788895555089
Prezzo: € 20,00
 
Fra i tanti fatti riportati dall'Antico Testamento c'è anche il diluvio universale, da cui si sarebbe salvato solo Noè con la sua famiglia e con numerosissime specie di animali, tutti insieme imbarcati su un vascello chiamato appunto l'arca di Noè.
E' logico chiedersi se non si tratta di una leggenda, ma di un fatto realmente accaduto e per far questo l'unica possibilità è quella di andare a cercare i resti di questo bastimento.
E' quello che fa Claudio Manduchi in questo volume non solo di viaggio, ma anche didattico.
Partito dal Santuario di San Romedio in Val di Non, il professore di fisica generale dell'Università di Padova si reca in compagnia di altri studiosi in Medio Oriente, nei luoghi sacri alla Bibbia.
Così, dal Monastero di Santa Caterina al Monte Ararat di svolge un viaggio avventuroso, con bellissime descrizioni dei posti e con una non indifferente capacità di ricreare l'atmosfera di luoghi dai nomi già noti, ma che magari non abbiamo mai avuto l'occasione di visitare: Petra, il Mar Morto, Hebron, Gerusalemme, solo per citarne alcuni.
Nello scorrere le pagine della Bibbia troviamo così descritti eventi spesso incomprensibili di cui l'autore cerca di trovare una spiegazione scientifica.
Sembrerebbe, pertanto, a un primo superficiale esame che Manduchi tenda a contestare la mano divina all'origine dei fatti, ma non è così, perché molto opportunamente - e in ciò concordo - tiene separato l'aspetto religioso, alla cui base c'è solo la fede, da quello scientifico, frutto delle conoscenze maturate dall'uomo nel tempo.
Così troviamo spiegazioni logiche di eventi che sembrano miracolosi, pur restando tali, in quanto l'ordine generale dell'universo è comunque presieduto da un'Entità Suprema; ciò che è frutto di conoscenze scientifiche può essere considerato esso stesso un miracolo, perché risponde a leggi fisiche e/o chimiche che presiedono l'universo.
Anche se un giorno arrivassimo a comprendere il perché di ogni cosa nulla scalfirebbe il miracolo di un sistema troppo grande per essere compreso.
Penso che sia naturale la curiosità di sapere se i nostri viaggiatori hanno poi trovato l'arca di Noè, se Manduchi, nei panni di Indiana Jones, combattendo fra feroci beduini e mille pericoli è riuscito a calcare i ponti del vascello biblico.
Al riguardo non dirò nulla, perché l'avventura è veramente avvincente e anticipare la conclusione sarebbe un cattivo servizio per il lettore.
Concludo dicendo che consiglio vivamente questo libro, perché non è frequente la possibilità di imparare divertendosi.
 
Claudio Manduchi, nato a Trento il 10 maggio 1924, già Ufficiale di Marina nell'ultimo conflitto, ha seguito la carriera accademica presso la Cattedra di Fisica dell'Università di Padova fino a raggiungere l'ordinariato, quale Professore di Fisica Generale.
L'attività scientifica concerne essenzialmente la Fisica Nucleare, dallo studio dei Raggi Cosmici alle ricerche sulle reazioni di particelle nucleari accelerate. Recentemente si dedica a indagini sulla Fusione Nucleare Fredda.
Molteplici le pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali.
Per l'Agèmina ha pubblicato due libri di successo: Antimateria (2006), e La Tavola Smeraldina (2007).
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Renzo Montagnoli
Nasce a Mantova l’8 maggio 1947. Laureato in economia e commercio, dopo aver lavorato per lungo tempo presso un’azienda di credito ora è in pensione e vive con la moglie Svetlana a Virgilio (MN). Ha vinto con la poesia Senza tempo il premio Alois Braga edizione 2006 e con il racconto I silenzi sospesi il Concorso Les Nouvelles edizione 2006. Sue poesie e racconti sono pubblicati sulle riviste Carmina, Isola Nera, Prospektiva e Writers Magazine Italia, oltre a essere presenti in antologie collettive e in e-book. Ha pubblicato le sillogi poetiche Canti celtici (Il Foglio, 2007) e Il cerchio infinito (Il Foglio, 2008). E’ il dominus del sito culturale Arteinsieme (www.arteinsieme.net)
MAIL: rmontagnoli@alice.it
WEB:
http://larmoniadelleparole.blogspot.com/
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 137 millisecondi